PROTAGONISTI

In arrivo film su Vince McMahon: nei suoi panni attore da Oscar

-  Letture: 809
by Marco Enzo Venturini

La produzione, curata solo in parte dalla WWE, sta iniziando a decollare.

Vince McMahon diventerà un film. E per interpretarlo la produzione ha provato a contattare un attore tra i più celebrati dell'ultima generazione di Hollywood, tanto che ha già al suo attivo tre nomination ai Premi Oscar.

Il film, che secondo 'PWInsider' ha il titolo temporaneo di 'Pandemonium', mira a raccontare in maniera accurata l'ascesa della WWE nell'arco dei decenni con un'attenzione specifica dedicata al suo grande protagonista, Vince McMahon appunto.

Coprodotto dai Tri Studios e dai WWE Studios, l'obiettivo dichiarato è stato fin dal principio quello di affidare il ruolo di Vince a un attore già molto noto al grande pubblico e la cui fama vada ben oltre l'universo legato al mondo del wrestling.

Ecco perché l'attore contattato per diventare il Boss della federazione di Stamford è stato Bradley Cooper. Quarantatré anni da compiere a gennaio, Cooper ha iniziato a farsi un nome in tv, nelle serie 'Alias' e 'Nip/Tuck' per poi avere il primo successo di buone proporzioni al cinema grazie alla partecipazione a '2 Single a Nozze', dove gli fu affidato il ruolo dell'antagonista, l'odioso personaggio di Sack.

Sempre più apprezzato nel mondo del cinema, ha poi avuto ruoli da protagonista in 'Limitless', 'Il lato positivo', 'American Hustle' e 'American Sniper' (per questi ultimi tre lavori è stato anche candidato ai Premi Oscar), dimostrando grandi capacità anche in ruoli drammatici.

La commedia è però rimasta un terreno per lui congeniale, come dimostra il grande successo dei tre film della saga 'Una notte da leoni', in cui interpretava il belloccio e carismatico Phil. Cooper tra l'altro ha già dimostrato di essere un amico della WWE partecipando in passato a vicende legate a Monday Night Raw.

Insomma, anche se la sua risposta ufficiale ancora non è arrivata, le possibilità che interpreti davvero Vince McMahon esistono eccome. Ed è chiaro che un suo sì aumenterebbe vertiginosamente il livello qualitativo del film e anche l'interesse da parte del grande pubblico.

.

Powered by: World(129)