PROTAGONISTI

Un wrestler parla di Chris Benoit

-  Letture: 1194
by Alessio Di Iulio

"Era molto bravo,ma aveva un problema di autostima".

Sono passati ben 10 anni da quando Chris Benoit,in quella folle notte uccise nella sua casa di Fayetteville in Georgia,facendo un omicidio-suicidio per ragione poco chiare anche adesso,la moglie Nancy e il figlio Daniel. Durante l'ultimo episodio di Talk Is Jericho,Dave Meltzer si è concentrato sulla figura di Benoit.

Il noto giornalista,ha raccontato una storia sull'ex campione WWE e Eddie Guerrero in un tag team match che i due fecero in Giappone,raccogliendo un successo stratosferico. Meltzer,a fine match si è congratulato con loro della buona riuscita del match,e i due risposero in coro:"Lo pensi davvero?" Il giornalista del Wrestling Observer ha rilevato che poi i due passarono il resto del loro tempo a parlare di cosa non ha funzionato nel match.

In occasione di questo triste anniversario,anche l'autore del programma Chris Jericho,ha raccontato di come Chris Benoit fosse duro con se stesso. Ecco le sue parole: "Ricordo di aver lavorato anche io in Giappone con Chris in un tag team match.

Sono andato per un spinkick ma l'ho mancato,ma lui è stato così veloce che ha venduto la mossa e siamo andati avanti e basta. Dopo la fine del match l'ho voluto cercare ma non lo trovavo da nessuna parte.

Finché lo trovai in una stanza delle caldaie mentre faceva degli squat. Gli chiesi cosa stesso facendo,e lui mi rispose che aveva sbagliato a cadere violentemente se la mossa era debole,e gli squat che stava facendo erano una punizione ,ne aveva fatti 500.

Quando senti cose come queste pensi ai suoi ultimi giorni. C'erano un sacco di problemi con lui,anche se era bravo,forse uno dei migliori di sempre,forse il migliore di sempre sotto molti punti di vista. Aveva un grande problema di autostima".

.

Powered by: World(129)