PROTAGONISTI

Jake the Snake a sorpresa: "Ho sempre avuto paura dei serpenti"

-  Letture: 950
by Roberto Trenta

Incredibili dichiarazioni dell'inventore del DDT divenuto famoso per i suoi numerosi serpenti a bordo ring

In una recente intervista rilasciata al sito WrestlingInc, il WWE Hall of Famer Jake "the Snake" Roberts della classe 2004 della HOF della compagnia dei McMahon, divenuto famoso oltre che per l'invenzione del DDT anche e soprattutto per il fatto che durante i suoi match, il leggendario wrestler dell'allora WWF, veniva sempre accompagnato da un serpente con il quale spesso e volentieri attaccava i suoi avversari, impaurendoli e rendendoli incapaci di reagire, ha rivelato al mondo la curiosità più impensabile che tutti i fan della WWE potessero mai presagire, ovvero che lo stesso Jake ha una fobia per i serpenti! In merito a tale paura, il wrestler ha infatti spiegato: " Non li posso veramente vedere, sono spaventato a morte ogni volta che mi trovo uno di quei cosi viscidi davanti! Eppure ci ho sempre lavorato perchè venivo ricompensato profumatamente ed i soldi di mezzo era abbastanza per poter affrontare le proprie paure.

Poi lavoravo sempre con serpenti docili ed ammaestrati, quindi la mia paura riuscivo comunque a tenerla a bada.
L'unico problema che ebbi con i serpenti durante la mia carriera fu quando mi cambiarono il cobra in un pitone.

Il cobra era grande quasi 10 volte meno del pitone e quindi pesava molto meno. Quando mi diedero il pitone pesava 45 chili! Mi ha letteralmente spaccato la schiena portarmelo in giro per tutti quegli anni. TTi svegliavi alle 5 del mattino in hotel e dovevi fare di corsa tutti i bagagli, che poi erano anche tanti perchè la maggior parte delle volte stavamo fuori per tour di settimane intere, quindi dovevo avere già parecchi bagagli di mio, poi ci aggiungevo la valigia per le attrezzature e i costumi da ring e poi la ciliegina sulla torta: un pitone da 45 kg da portarmi sempre in spalla.

Avrei voluto tutta la vita continuare ad utilizzare il cobra, nonostante fosse un animale velenoso a differenza del pitone, era comunque docile e molto ma molto più leggero. I serpenti sono comunque l'unica cosa che di certo non mi manca della mia carriera." .

Powered by: World(129)