PROTAGONISTI

CM Punk chiude definitivamente con l'UFC?

-  Letture: 1123
by Roberto Trenta

Aria di cambiamenti nella carriera dell'ex WWE Champion dopo la prima e sonora sconfitta nelle MMA

Dopo aver abbandonato in maniera al quanto brusca il mondo del wrestling, CM Punk, campione WWE più longevo degli ultimi 25 anni, potrebbe addirittura abbandonare il mondo delle MMA dopo un solo match all'attivo, finito però con una cocente sconfitta, o per lo meno chiudere con la compagnia numero 1 al mondo per quanto riguarda le gabbie esagonali e le arti marziali miste, la UFC.

A dare l'incredibile annuncio è stato il solito Dave Meltzer del Wrestling Observer, il quale avrebbe rivelato che la UFC, la compagnia per la quale lavora attualmente Punk, non avrebbe offerto nessun tipo di combattimento all'atleta di Chicago, sia perchè secondo loro ormai l'ex wrestler non è più appetibile nel mercato come al suo arrivo nella compagnia, sia per via del fatto che Punk ha "perso tempo" prendendo parte al programma di MTV "The Challenge: Champs vs Pros".

Il consiglio, che si è augurato Meltzer, prendano sul serio in quel della UFC è che Punk venga rilasciato, per poter poi andare a combattere in Bellator, cioè la compagnia di MMA numero due al mondo, nella quale hanno lavorato anche altri wrestler quali Bobby Lashley e Ken Shamrock, compagnia che avrebbe un numero di lottatori "medi" più alto e che potrebbe quindi essere all'altezza delle prospettive qualitative di Punk.

Nonostante tutto Punk comincia ad essere un po' "vecchiotto" per le MMA, che sono comunque uno sport parecchio duro e nel quale il dispendio di energie è veramente notevole. Durante la sua ultima intervista ai microfoni di Fox Sports, Punk aveva anche aperto ad un possibile nuovo scenario al di fuori della UFC, che a questo punto sembra sempre più realistica, dicendo: "Ho ricominciato a lavorare veramente molto intensamente.

Continuo a proporre nomi e possibili avversari a Dana (presidente della UFC ndr.), ma per il momento cntinua a rifiutare. Non so se sta aspettando un eventuale show a Chicago per farmi tornare in pista, ma sono sicuro che se non sarà con la UFC sarà da un'altra parte.

Sono molto concentrato sul mio prossimo combattimento e su tutti gli allenamenti che mi ci porteranno, non ho finito di certo qui." Parole che ovviamente lasciano poco spazio ai dubbi. Qualora la UFC dovesse abbandonare Punk, ci sarà sicuamente qualcuno in attesa alla finestra per poter mettere sotto contratto il talento ex WWE per lo meno per un altro match, quello della rivincita fisica e morale per lo Straight Edge di Chigaco, che sia la Bellator o addirittura una certa famiglia radicata nel mondo del wrestling, perchè come abbiamo ormai capito dai ritorni di Hogan e Ultimate Warrior negli scorsi anni, in WWE non bisogna mai dire mai...

.

Powered by: World(129)