WWE: Vince Russo ammette che la valigetta finirà tra le braccia del Judgment Day

L'ex writer dice la sua su uno degli spartiacque principali della WWE

by Leonardo Aquila
SHARE
WWE: Vince Russo ammette che la valigetta finirà tra le braccia del Judgment Day
© WWE on USA Network / Fair Use

Vince Russo è una personalità che spesso ha lasciato molto discutere per le sue esternazioni e le sue opinioni nel mondo del Pro-Wrestling e ogni volta che viene intervistato rilascia delle dichiarazioni che possono più o meno colpire.

L'ultima, rilasciata esclusivamente al sito americano Sportskeeda, lascia sicuramente molto spazio all'immaginazione e ai fan di tutto il mondo, in quanto vede come argomento principale quello della valigetta del Money In The Bank, uno degli spartiacque principali della federazione con sede a Stamford, considerato che con la vittoria di questo ambito premio molto spesso si aprono delle carriere raggianti o si compiono i più importanti obiettivi della carriera di un o una wrestler.


Specialmente quest'anno, con l'assenza di tanti nomi importanti come quello di CM Punk o Rhea Ripley, molti altri potrebbero approfittare di uno slot lasciano più o meno libero per coronare dei sogni che fino a questo momento non hanno visto realizzarsi.

Le parole di Vince Russo sul prossimo campione della valigetta

Vince Russo ha detto la sua parlando in quel di Writing With Russo per quanto riguarda il prossimo campione della valigetta. Ecco un estratto delle sue parole:

"So chi riceverà un importante push, so già chi lo farà.

E sarà Finn Balor, spingeranno molto su di lui. Damian Priest già sa, sa già in che direzione si andrà. E lo dico perchè come ripeto da mesi la WWE avrebbe già dovuto allontanare Damian qualche tempo fa e che questo per me è necessario.

Quindi sì, credo stiano studiando una grande storia per quanto riguarda la situazione tra il campione e Finn Balor."

Secondo Russo, dunque, si sta per arrivare a quello che molti di noi già immaginavano da tempo, in particolare grazie ai segnali mandatoci dalla WWE nelle ultime settimane: una rivalità tra Finn Balor e Damian Priest che potrebbe aprire le porte a un nuovo capitolo del Judgment Day o concludere definitivamente la storia di questo gruppo dopo diversi anni dall'instaurazione con Edge, adesso felicemente in quel della All Elite Wrestling.


Staremo dunque a vedere, ma le parole di Russo non sembrano per nulla lontane dalla realtà, anzi. Il Judgment Day sembrerebbe avere ormai vita corta e questa potrebbe essere un'ottima soluzione per arrivare all'epilogo.

Vince Russo Judgment Day
SHARE