CM Punk commosso, non solo per WrestleMania: "Lo spogliatoio WWE è fantastico"



by MARCO ENZO VENTURINI

CM Punk commosso, non solo per WrestleMania: "Lo spogliatoio WWE è fantastico"
© WWE YouTube / Fair Use

CM Punk è reduce da un paio di mesi caratterizzati da un'autentica girandola di emozioni e da una serie di eventi degna delle montagne russe: tornato in WWE a furor di popolo alle Survivor Series 2023, il suo momentum è deragliato a causa di un malaugurato infortunio. La sua Road to WrestleMania appare irrimediabilmente compromessa, ma nonostante questo uno dei motivi di massima infelicità dello Straight Edge sembra rappresentato dal fatto di doversi allontanare da uno spogliatoio che lui stesso ha definito "fantastico". Parole che certamente fanno effetto, ricordando anche ciò che provocò il suo turbolento addio della scorsa estate alla AEW.

La WWE ha infatti deciso di realizzare un lungo reportage sugli ultimi giorni di CM Punk, con particolare concentrazione sull'infortunio e l'annuncio della mancata partecipazione alla prossima WrestleMania. Il Best in the World ha infatti deciso di aprirsi nel backstage di RAW, dove ha voluto mostrarsi commosso, sinceramente afflitto e anche grato per il tempo trascorso con i suoi colleghi.

Addirittura CM Punk ha affermato che gli dispiace enormemente doversi allontanare per diverso tempo da quello che ritiene "un gruppo spettacolare di talenti sul ring della WWE".

Cosa rende davvero triste CM Punk: le sue parole

Ecco dunque un estratto delle dichiarazioni di CM Punk: "Mi basta incrociare alcuni sguardi di certe persone, e poi ricomincio a piangere. E Cody Rhodes è uno di loro. È un bravo ragazzo. Questo spogliatoio è tutto ciò che il business dovrebbe essere. È tutto ciò che mi avevano detto che il wrestling rappresentasse, ed è straordinario. Proprio per questo sono così triste. Non sono triste per essermi fatto male al braccio, sono triste per essere temporaneamente fuori da questa fantastica situazione".

CM Punk è tornato in WWE con l'intenzione di raggiungere il suo obiettivo di una vita di partecipare al main event dello Show più importante dell'anno, WrestleMania. È entrato nella Royal Rumble maschile del 2024 per iniziare la sua Road to WrestleMania, ma è finito secondo dopo essere stato eliminato dal vincitore della rissa a 30 uomini, Cody Rhodes.

Aggiungendo la beffa al danno, CM Punk si è infortunato al tricipite sinistro durante il match e ha annunciato nella successiva puntata di RAW che quest'anno non potrà partecipare a WrestleMania. Per lui si parla di uno stop di 4-6 mesi, trascorsi i quali potrà ricominciare la sua complessa rincorsa verso la cima della montagna.

Cm Punk Wrestlemania