Tammy Sytch (Sunny) in carcere: il giudice le ha dato 17 anni



by RACHELE GAGLIARDI

Tammy Sytch (Sunny) in carcere: il giudice le ha dato 17 anni
© Fair Use

Nel marzo 2022, Tammy Sytch è stata coinvolta in un incidente d’auto che ha purtroppo ucciso Julian Lafrancis Lasseter, con l’ex manager del professional wrestling che era stata poi arrestata nel maggio 2022 e accusata di omicidio per guida in stato di ebbrezza, guida con patente sospesa o revocata, e per aver causato morte o lesioni gravi. Inoltre, ha affrontato sette capi d’accusa di guida in stato di ebbrezza che hanno causato danni a una persona o a una proprietà. Nel mese di ottobre 2023, Sytch è stata dichiarata un pericolo per la società dal Florida Srare Attorney.

E ora, dopo più di un anno di avanti e indietro in tribunale, è finalmente arrivata una sentenza definitiva per la WWE Hall Of Famer che è stata condannata a 17 anni di reclusione, dovendo scontare anche 8 anni di libertà vigilata dopo il suo rilascio nel 2040 e ovviamente, neanche a dirlo, la sua patente di guida è stata ufficialmente revocata in modo permanente. Erano previsti 25 anni di carcere, ma alla fine le sono stati scontati per precedenti giorni passati in carcere.

Com’era andato l’incidente?

Solo a fine febbraio vi avevamo riportato che Tammy Sytch, era stata nuovamente arrestata. Secondo quanto riportato da WrestlingNews.co, Sunny era stata presa in custodia dalle autorità il 24 febbraio a Keansburg, nel New Jersey.

Il 13 gennaio 2022 inoltre, Sunny era stata arrestata in New Jersey per possesso di armi e minaccia terroristica, secondo quello che aveva riportato il noto sito di news TMZ. La stessa fonte aveva riportato che la donna aveva cercato di uccidere il suo partner con un paio di forbici con un poliziotto che ha detto che era palesemente sotto effetto di droghe e alcool.

Il 25 marzo però, la olizia di Ormond Beach aveva dichiarato che Sytch non si è fermata intorno alle 20:28 mentre guidava verso sud sulla U.S. 1, a nord di Granada Boulevard, venerdì sera, quando si è schiantata contro un veicolo fermo. Quel veicolo poi si è schiantato contro il veicolo di fronte ad esso. L'autista del veicolo investito da Sunny, identificata come Julian Lafrancis Lasseter di Daytona Beach Shores, è stata trasportata all'Halifax Health Medical Center, dove è stata dichiarata purtroppo morta. Anche Sunny è stata portata nello stesso ospedale per i controlli, ma è stata successivamente rilasciata e poi arrestata.