John Cena a sorpresa: "Brock Lesnar? Avversario letale, ma nessuno gentile come lui"



by MARCO ENZO VENTURINI

John Cena a sorpresa: "Brock Lesnar? Avversario letale, ma nessuno gentile come lui"
© YouTube WWE / Fair Use

Brock Lesnar è più che il Beast Incarnate della WWE e un futuro Hall of Famer praticamente certo. È anche uno dei migliori e più decorati atleti di cui la WWE disponga da oltre un decennio, ossia il periodo da cui è tornato dopo il suo tumultuoso addio del 2004. Sempre molto atteso dai fan, al di là dei modi intrattabili del suo personaggio e della brutalità del suo stile di lotta, il ragazzone del Minnesota è stato spesso descritto come un uomo non solo timido, ma anche di compagnia molto piacevole quando lo si conosce meglio. E tra chi ha deciso di confermare questa indicazione spicca ora John Cena.

Durante una lunga intervista che ha deciso di concedere al canale YouTube della WWE, John Cena ha infatti passato in rassegna alcuni degli incontri più significativi della sua carriera. Nell'occasione ha raccontato il suo match di Extreme Rules 2012 contro Brock Lesnar. Mentre guardava le clip, il bostoniano si è lasciato andare ad alcune riflessioni sul suo avversario di quella notte. E tra queste ne ha fornite alcune molto personali.

Ciò che John Cena realmente pensa di Brock Lesnar

"Ognuno di quei colpi di avambraccio è assolutamente reale, oltre che dolorosissimo - ha sorriso John Cena -. Caspita, Brock Lesnar è unico nel suo genere, lo è davvero. Adoro guardarlo, e dirò sempre che anche se io sono uno a cui in generale piace guardare il wrestling, è davvero difficile ignorare i match in cui c'è Brock. Contro di lui lotti la battaglia più dura della tua vita, ma lui è anche l'uomo più generoso e gentile che si possa trovare".

In più John Cena, che già in passato aveva esaltato lo stile del collega, ha voluto elogiare anche la professionalità di Brock Lesnar: "Dà tutto sul ring, e non c'è modo per te di mettere in dubbio la sua legittimità. Nel nostro match c'è un cartello in prima fila che dice 'La legittimità è tornata', e questo dice tutto quando si tratta di lui".

Brock Lesnar è in WWE da molto tempo, visto che dal suo ritorno datato 2012 sono state molto rare le sue pause prolungate dalla compagnia. È però anche vero che nel tempo si è preso molti anni liberi per esplorare altre iniziative. Durante quel periodo lontano dalla WWE, la Bestia ha affrontato altre discipline come le arti marziali miste in UFC e si è dedicato ancora al wrestling nella giapponese NJPW, ma è tornato nella compagnia di Vince McMahon con un'aggressività assolutamente degna di quella già mostrata nel biennio 2002-2004.

Nel Premium Live Event del prossimo fine settimana, Crown Jewel, Brock Lesnar non ci sarà. Per lui si tratta di una rara assenza in un evento saudita della WWE, che ha anche fatto nascere qualche illazione sul suo futuro. Gli addetti ai lavori americani addirittura sostengono che la WWE vuole che lo si pensi ritirato, per farlo tornare al momento giusto. Che, con grande probabilità, sarà intorno alla Royal Rumble 2024 per dare vita alla sua personale Road to WrestleMania 40.

John Cena