EC3 sul ritorno di Randy Orton:"Sarà più forte di prima"

L'ex WWE non ha dubbi sulla volontà di tornare più forte che mai del Legend Killer

by Leonardo Aquila
SHARE
EC3 sul ritorno di Randy Orton:"Sarà più forte di prima"
© WWE YouTube / Fair Use

E' ormai passato parecchio tempo da quando abbiamo visto per l'ultima volta Randy Orton, prima che questi si sottoponesse ad un intervento di fusione spinale che lo sta tenendo da molto ai box. Tuttavia, da alcuni mesi le voci sul suo ritorno si fanno sempre più fitte e molti addetti ai lavori hanno voluto dire la loro a riguardo, mostrando la loro vicinanza al Legend Killer e alla persona, molto apprezzata in tutto il circuito di wrestling professionistico. 

Fra gli ultimi, è stato l'ex WWE EC3, che ha avuto modo di conoscerlo proprio durante il suo stint nella ex federazione di Vince McMahon, a dire la sua sul rumoreggiato ritorno dell'ex campione WWE, aggiungendo anche cosa possa aver spinto l'atleta ad allontanarsi per così tanto tempo dal ring dopo l'operazione, come riportato da Sportskeeda.

Le parole di EC3

Parlando ai microfoni del The Wrestling Outlaws, EC3 ha ammesso che a suo parere questi mesi sono serviti a Randy anche per riprendersi al meglio, per non rischiare nulla al momento del suo ritorno, e che si augura di vedere un ultimo grandissimo stint da parte sua prima di veder allacciare gli stivali al chiodo una volta per tutte, in un momento che sarà per lui decisamente emozionante. Ecco un estratto delle sue parole:

"Randy si sta prendendo cura di se stesso. Un anno e mezzo potrebbe esser servito per non rischiare nulla al suo ritorno e riprendersi al meglio. Inoltre, con tutte le tecnologie che abbiamo oggi, dai raggi alle cellule staminali, potrebbero far sì che lui non ritorni nelle condizioni di un vecchio distrutto. Può davvero tornare più forte di prima, magari per portare avanti un cammino di due o tre anni ancora."

Inoltre, in un precedente episodio, lo stesso EC3 aveva rimarcato ancora una volta la stima provata nei confronti dell'atleta, definendolo come uno dei migliori worker in ring e che spesso si trovava in soggezione di fronte all'aspetto fisico di questi, tanto da definirlo "stupendo". 

Randy Orton
SHARE