Josh Alexander eguaglierà un record di Kurt Angle a Bound For Glory



by ALDO FIADONE

Josh Alexander eguaglierà un record di Kurt Angle a Bound For Glory
© IMPACT Wrestling YouTube / Fair Use

IMPACT Wrestling della scorsa notte su AXS TV ha lasciato una lunga lista di sorprese e novità al suo interno, una delle quali l'annuncio di due match di cartello per la prossima edizione del suo evento dell'anno più importante, Bound For Glory.

Dopo il match avuto e vinto contro Trey Miguel, il due volte World Champion, Josh Alexander ha avuto un rinnovato faccia a faccia con l'attuale campione, Alex Shelley, che ha portato poi al rendere ufficiale lo scontro tra i due per BFG.

Sarà a tutti gli effetti un rematch visto il precedente di Emergence 2022 (vinto dal canadese) e l'occasione per Josh di riprendersi la cintura mai persa durante il suo secondo regno (il più longevo nella storia della compagnia superando il precedente record di Bobby Roode).

Subito dopo, la federazione canadese ha reso noto un altro scontro. Will Ospreay affronterà Mike Bailey in un one on one dando così al pubblico l'opportunità di vedere uno scontro che sarebbe dovuto andare in scena lo scorso marzo durante Multiverse United, poi saltato a causa dell'infortunio patito dall'inglese nella New Japan Cup.

Riguardo il mach con in palio l'IMPACT World Championship, c'è un importante annotazione da fare. Josh Alexander toccherà quota tre main event consecutivi di BFG dopo il 2021 contro Christian Cage, il 2022 contro Eddie Edwards e appunto l'edizione corrente contro Alex Shelley.

Inoltre, nell'edizione 2021 ha lottato ben due match considerando anche l'incasso della Call Your Shot da parte di Moose subito dopo l'incontro vintro da Josh contro Christian. Ebbene, così facendo il canadese va ad eguagliare il numero di main event lottati a Bound For Glory da Kurt Angle.

L'Olympic Gold Medalist ha lottato tre main event (seppur non consecutivi) a BFG 2007 contro Sting, BFG 2010 contro Jeff Hardy e Mr Anderson e BFG 2011 contro Bobby Roode, tutte contese valide per il titolo massimo proprio come il caso di Josh, le uniche differenze sono nel detentore dei titoli.
Di fatti nel 2021 e 2023 Josh ha il ruolo dello sfidante e nel 2022 quello del campione, d'altro canto, ANgle nel 2007 e 2011 il tuolo del campione in carica e nel 2010 quello dello sfidante per l'allora vacante TNA World Heavyweight Championship.

La star ad aver lottato più main event nella storia di Bound For Glory è Sting a quota quattro e cioé:

  • 2006 vs Jeff Jarrett
  • 2007 vs Kurt Angle
  • 2008 vs Samoa Joe
  • 2009 vs AJ Styles
L'ultima sorpresa riguarda il contenuto delle Feast or Fired reperibile qui sotto l'articolo.

Il contenuto delle case

A partire con l'apertura delle valigette è stato Crazzy Steve con la numero 1, la quale conteneva una shot al Digital Media Championship. Subito dopo averne svelato il contenuto, Steve ha iniziato a riderci sopra e a canticchiare frasi che sanno tanto di avvertimento per il detentore del titolo, Tommy Dreamer.

Con la case #2 “The Wrestling God” Moose che finge di sperare una possibilità ai titoli di coppia per far ammutolire il suo tag team partner Brian Myers, ma in verità tutti conosciamo il reale desiderio dell'ex IMPACT World Champion.

Ebbene, l'ex campione viene accontentato dal destino dato che la valigetta numero due (conquistata grazie all'involontario aiuto di Rhino che ha colpito il precedente possessore dell'oggetto, Steve Maclin, con una Gore) contiene appunto una shot al titolo mondiale.

Si arriva quindi alle ultime due valigette, Chris Bey e Yuya Uemura a contendersi una shot ai titoli di coppia oppure il licenziamento. Continuando a seguire l'ordine numerico, alla fine è Chris Bey ad andare avanti e quindi a svelare il suo contenuto che è appunto la shot ai titoli di coppia e quindi la possibile redenzione degli ABC ben volenterosi a riprendersi le cinture che in fin dei conti non avrebbero mai perso senza le scorrettezze dei Rascalz (attuali campioni ndr).

Il licenziato è Yuya Uemura con il nipponico costretto quindi a lasciare la compagnia e a veder sciolto il suo recente tag team formato assieme allo scozzese e più longevo Digital Media Champion della storia, Joe Hendry.

Per l'occasione, come annunciato poi nel corso dell'episodio, Yuya darà vita ad un apparizione finale nella compagnia per la prossima per dare così il suo saluto definitivo a IMPACT Wrestling. Restate sintonizzati con il nostro sito per scoprire tutte le novità in merito il mondo di IMPACT e sul wrestling a trecentosessanta gradi.

Kurt Angle