Cody Rhodes, la rivelazione della sorella: "Dopo la WWE voleva fare l'attore"

Lo aveva pensato subito dopo aver lasciato la WWE

by Luca Carbonaro
SHARE
Cody Rhodes, la rivelazione della sorella: "Dopo la WWE voleva fare l'attore"
© Arrow

Sin dal suo ritorno shock a WrestleMania 38, dove ha sconfitto Seth "Freakin" Rollins, Cody Rhodes è diventato uno dei volti principali della WWE. Nel corso dell'ultimo anno e mezzo ha poi vinto la Royal Rumble ed è arrivato vicinissimo a sconfiggere Roman Reigns nel main event di WrestleMania 39.

Un sconfitta che gli ha provocato una sensazione di disagio a tal punto da non riuscire a rialzarsi dal ring. Ma la sua "redemption", secondo molti, potrebbe finalmente arrivare a WrestleMania 40. Nel frattempo Terri Runnels, sorella dell'American Nigthmare, ha rivelato un curioso aneddoto sul passato del fratello: a un certo punto stava per mollare il mondo del wrestling e dedicarsi alla recitazione.

"Pensava di poter lasciare il wrestling e concentrarsi sulla TV, voleva fare l'attore. Ma alla fine ha rinunciato, il business è nel suo sangue. Adora il wrestling ed è per questo che dopo aver lasciato la WWE ha avuto quell'incredibile run nelle indies.

Tutto quello che ha fatto lo ha condotto a dove si trova ora" ha dichiarato ai microfoni di Sportskeeda. In ogni caso Cody ha ugualmente avuto delle esperienze televisive: è apparso nella serie Arrow, essendo un grande amico di Stephen Amell, e in Warehouse 13.

Cody Rhodes alla ricerca della più grande ovazione di sempre

Cody Rhodes vuole che gli applausi al suo indirizzo diventino sempre più forti. La sua musica d'ingresso ottiene costantemente reazioni tra le più rumorose negli eventi WWE, con i fan che si uniscono in massa per gridare a squarciagola.

"In entrambi i luoghi, le reazioni sono state selvagge - ha ammesso Cody Rhodes -. All'Arthur Ashe Stadium [impianto di Flushing Meadows, a New York, dove lottò ai tempi della AEW, ndr] ricordo che in un certo senso pensai che quella era la cosa più bella di sempre.

C'è questa narrazione che le persone vogliono spingere sul fatto che non fosse quello il nostro obiettivo. No, era assolutamente quello il nostro obiettivo. Stava accadendo ed è stato stupendo".

Cody Rhodes
SHARE