Cody Rhodes e il dolore post WrestleMania 39: "Che disagio, non riuscivo a rialzarmi"

Nonostante il sostegno del pubblico anche in quella circostanza a Los Angeles non sia mancato, ora arrivano i retroscena dei minuti appena successivi al ko contro Roman Reigns.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Cody Rhodes e il dolore post WrestleMania 39: "Che disagio, non riuscivo a rialzarmi"

Cody Rhodes, dopo essere tornato in WWE a WrestleMania 38, è stato immediatamente presentato come una Superstar di assoluto rilievo del roster e in appena un anno è passato al main event di WrestleMania 39 dello scorso aprile. Tuttavia, la sua cavalcata verso il titolo si è conclusa per il momento con un nulla di fatto, non ha realizzato ciò che i fan volevano e ora ha deciso di tornare su quei difficili minuti, ammettendo di essersi sentito teso e imbarazzato dopo aver perso contro Roman Reigns.

L'American Nightmare ha sfidato Roman Reigns per l'Undisputed WWE Universal Championship nell'incontro conclusivo di tutta WrestleMania 39, essendo stato fissato per la Night 2 di domenica 2 aprile 2023. I fan di tutto il mondo credevano che Cody Rhodes avrebbe finalmente posto fine all'eterno regno di Roman Reigns come campione. Tuttavia non è stato così, dato che il Tribal Chief ha vinto la contesa dopo diverse interferenze della Bloodline. La sconfitta dell'ex AEW ha fatto arrabbiare allo stesso modo e allo stesso tempo molti fan e lottatori professionisti.

Ora nel frattempo è arrivata la rivelazione del diretto interessato. Nel corso di una conversazione che aveva deciso di concedere a Robbie Fox di 'My Mom's Basement', Cody Rhodes ha parlato dei suoi sentimenti dopo aver perso contro Roman Reigns. Ha ammesso non solo di essersi sentito amareggiato e profondamente a disagio dopo il ko del SoFi Stadium, ma addirittura di aver fatto fatica a rialzarsi in piedi per la delusione.

Cosa ha fatto soffrire più di tutto Cody Rhodes a WrestleMania 39

"Ero seduto lì, sul ring, con le mani sulle ginocchia, e potete vedermi dire a me stesso che mi dovevo rialzare. Me lo sono proprio detto in maniera vera e propria, a voce - ha confessato Cody Rhodes -. E c'è l'unica cosa che ho imparato dall'essere in un main event di WrestleMania. So che tutti dicevano quanto sarebbe stato emozionante, che è l'incontro più difficile in cui entrare, che mio padre non l'ha mai fatto, tutto questo genere di cose. Ma non è questo".

"L'unica cosa che ho imparato - ha proseguito Cody Rhodes - è stata che, bene, ora devo tornarci. Devo tornarci e devo vincere. Non posso solo provarci, devo vincere. Quella di WrestleMania 39 è stata una notte dolce e amara, ma che dico, è stata più amara di qualsiasi altra cosa. L'unica cosa che stavo cercando di fare era guardare quanti più fan potevo e far loro sapere che sarebbe andato tutto bene. È stata una sensazione molto tesa, gelida. A WrestleMania 39 mi sono sentito davvero a disagio, quindi questo apre le opportunità per WrestleMania 40. Dove, forse, ci potrà essere una sensazione diversa".

Cody Rhodes Wrestlemania Roman Reigns
SHARE