Gable Steveson torna alla lotta olimpica: futuro in WWE ormai a rischio?

Gli ultimi aggiornamenti gettano fumo sulla possibile carriera dell'atleta a Stamford

by Luca Carbonaro
SHARE
Gable Steveson torna alla lotta olimpica: futuro in WWE ormai a rischio?

Negli ultimi mesi vi avevamo riportato di come la WWE fosse stata costretta a cambiare in corso d'opera i piani per un debutto sul ring di Gable Steveson, medaglia d'oro ai giochi olimpici del 2020 (tenutisi a Tokyo nel 2021 per via del Covid) e da molti ritenuti un novello Kurt Angle.

Proprio assieme all'Hall of Famer Gable ha fatto la sua ultima apparizione in WWE, aiutandolo a inondare di latte la coppia formata da Otis e Chad Gable. Da allora non si sono avute più notizie e sembra proprio che il futuro dell'atleta in WWE sia a rischio.

Attraverso un comunicato diramato da Team USA è stato infatti annunciato che Gable Steveson tornerà alla lotta olimpica (amateur wrestling) il 26 aprile a Las Vegas dopo essersi registrato agli US Open. Il suo obbiettivo è quello di partecipare ai giochi olimpici del 2024 e vincere per la seconda volta in carriera una medaglia d'oro.

Gable rappresenterà il Gopher Wrestling Club di Minnesota. L'atleta aveva così dichiarato in una passata intervista: "Sento come se avessi ancora molto da dare al grande pubblico. Voglio provare che gli USA contano e che continuiamo ad andare avanti uniti e diventare uno dei migliori wrestler americani amatoriali di sempre e spero di poter raggiungere anche Bruce Baumgartner e cioè di vincere diverse medaglie, raccogliendo diverse onorificenze da mostrare anche alla WWE ed essere un intrattenitore".

Che ne sarà di Gable in WWE?

La WWE aveva riposto grande speranze in Gable Steveson, mettendolo sotto contratto a soli 21 anni. L'atleta si è anche operato al cuore allontanare quella che viene chiamata Wolff-Parkinson-White Syndrome e si è allenato al Performance Center della WWE con un veterano del ring, ovvero Fit Finlay.

Secondo diverse fonti infatti, i piani della WWE erano quelli di farlo diventare il “nuovo Brock Lesnar”, ma a quanto pare i piani alti hanno accantonato l'idea, forse accorgendosi che non era ancora del tutto pronto per il grande passo.

Gable Steveson
SHARE