Charlotte Flair si commuove ricordando il fratello: “Porto avanti il suo sogno”

The Queen ha sempre raccontato di aver iniziato a lottare grazie a suo fratello e per suo fratello e ora sa che sta continuando a vivere il suo sogno sul ring per entrambi

by Rachele Gagliardi
SHARE
Charlotte Flair si commuove ricordando il fratello: “Porto avanti il suo sogno”

Come ormai sappiamo tutti, Reid Flair, figlio di Ric Flair e fratello dell’attuale campionessa di SmackDown Charlotte Flair, è morto a causa delle sue forti dipendenze da droghe, non riuscendo mai a sfondare sul ring come avrebbe voluto e non riuscendo neanche mai a vedere la sorella lottare dopo che lui stesso l’aveva convinta a farlo.

In una recente intervista al LeBatardShow, Charlotte Flair si è lasciata andare parlando ancora una volta del fratello e della carriera nel professional wrestling fortemente legata a lui: “Beh, aveva una brutta tossicodipendenza e ho pensato che se avessi iniziato a fare quello che voleva, l'avrei motivato, quasi fatto ingelosire in un certo senso. Del tipo: 'Mia sorella sta facendo questo, devo farlo anche io. Devo essere migliore. Devo rigare dritto.' Così quando ho iniziato, lui ha continuato a non passare il test [con la WWE].”

The Queen poi ha raccontato della morte del fratello avvenuta proprio in cui lui avrebbe dovuto vederla lottare per la prima volta: "Poi è andato in Giappone e ha iniziato a lottare in Giappone. L'hanno portato a casa dal Giappone per vedermi per la prima volta a WrestleMania Axxess quasi un anno dopo aver firmato. È morto quella notte quando l'hanno portato a casa per vedermi lottare per la prima volta.

Andare avanti per vivere il suo sogno

Proseguendo nel suo discorso, la campionessa di SmackDown ha aggiunto: “Penso che ora io abbia a che fare con esso perché sono tipo: ‘Aspetta, ho fatto tutto questo. Cosa mi aspetta ora?’ Non ero del tutto sicura su cosa stessi lavorando andando avanti. 

È stato solo il proseguimento del sogno di mio fratello, giusto? Ho passato così tanto tempo a cercare di proteggerlo e aiutarlo e portarlo sulla strada giusta quando in realtà lui mi ha messo su questa strada che non avrei mai potuto immaginare. Così a volte, quando tutto è finito alla fine della serata, io sono tipo: ‘Bene, per cosa sto combattendo ora? Cosa c'è dopo?’ Sento ancora di avere qualcosa da dimostrare. Non so davvero quale sarà la prossima cosa importante perché non avrei mai pensato che avrei realizzato tutto questo. È solo perché ho lavorato sodo e mi è capitato di essere brava in questo.

‘Sto per essere l'ultima Divas Champion o sto andando ad essere la prima donna nel main event di WrestleMania. Sto andando ad essere la prima donna nel main event di Raw, SmackDown, dei pay-per-view, e WrestleMania.’ Tutte queste cose continuano a succedere. Mi chiedo solo: ‘Perché ho avuto la fortuna di essere così fortunata e non ha [Reid] mai avuto modo di vedermi fare nulla di tutto questo?’ Non lo so. È una di quelle cose che non puoi spiegare immagino, mi motiva ad andare avanti.”

Charlotte Flair
SHARE