The Undertaker rivela quale superstar lo spaventava a morte

Undertaker aveva moltissima paura di un WWE Hall of Famer

by Simone Brugnoli
SHARE
The Undertaker rivela quale superstar lo spaventava a morte

The Undertaker ha recentemente rivelato quale superstar lo spaventava a morte da bambino. La scelta del Becchino è ricaduta su The Sheik, popolarissimo wrestler che nel secolo scorso ha lavorato con la Big Time Wrestling, la NWA e la WWWF (antenata della WWE).

Nell’ultima edizione di ‘Hotboxin’ con Mike Tyson, il Deadman ha raccontato di aver incontrato The Sheik ad un evento quando era molto piccolo: “Avendolo incontrato per la prima volta quando ero un bambino, mi ha spaventato a morte.

Avevo 10-11 anni se non ricordo male e vivevo a Houston, in Texas. Mia madre aveva i biglietti per uno show e The Sheik doveva lavorare con qualcuno di cui adesso non ricordo il nome. Nonostante siano passati moltissimi anni, è un’esperienza che porto ancora dentro di me”.

Edward Farhat, il vero nome di The Sheik, era noto soprattutto per il suo approccio hardcore al wrestling. Suo nipote, la leggenda della ECW Sabu, ha adottato uno stile molto simile al suo.

Come Undertaker nessuno mai

Undertaker ha preso parte a numerose faide memorabili durante la sua lunghissima carriera in questo business.

Il ‘Phenom’ ha disputato il suo ultimo match a WrestleMania 36, per poi ritirarsi ufficialmente alle Survivor Series 2020. All’interno della docu-serie ‘The Last Ride’, il Becchino ha spiegato che non è più in grado di sostenere i ritmi richiesti dal wrestling professionistico e che non vuole rischiare di rovinare la sua immagine.

Ospite nell’ultima edizione del podcast ‘Hawk vs Wolf’, il ‘Phenom’ ha ribadito che non è più in grado di lottare: “Se il mio corpo me lo permettesse, sarei ancora sul ring.

Ci sono tantissimi fan che mi chiedono di tornare a lottare, ma non sono nelle condizioni di poterlo fare. La gente resterebbe delusa e rischierei di rovinare la mia immagine. Se avessi la sensazione di poter salire sul ring e offrire uno spettacolo degno agli appassionati, lo farei senza alcuna esitazione, ma devo accettare che non posso”.

Benché si sia ormai ritirato, il Deadman è rimasto comunque legato alla WWE e ha partecipato a diverse iniziative negli ultimi anni.

The Undertaker Hall Of Fame
SHARE