Booker T, l'odio con Batista è superato: "Ecco cosa gli direi oggi"

I due ebbero un pesante diverbio nel 2006, quando erano in faida a SmackDown e di cui entrambi hanno parlato più volte in passato.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Booker T, l'odio con Batista è superato: "Ecco cosa gli direi oggi"

La loro lite datata 2006 è diventata leggendaria, ma sembra ormai definitivamente superata. Booker T ha abbattuto tutte le voci persistenti secondo cui i rapporti tra lui e Batista (ormai divenuto attore di livello con il suo vero nome di Dave Bautista) sarebbero tesi da allora, a causa di un alterco fisico che li ha visti protagonisti quando erano colleghi e rivali in WWE.

Booker T è tornato sulla vicenda parlandone in un recente episodio del suo podcast 'Hall of Fame', affermando invece di ammirare molto Batista come attore e di volerglielo dire di persona. "Se vedessi Dave Bautista oggi - ha infatti affermato -, lo abbraccerei e gli direi che a Hollywood sta andando davvero alla grande. Voglio dire, li sta davvero mettendo ko. Li sta facendo a pezzi, in un modo incredibile".

Quindi Booker T se l'è presa con "i sapientoni di internet", che secondo lui continuano a raccontare di un odio tra lui e Batista che in realtà afferma che non esiste. Ha però ammesso che in effetti all'epoca dei fatti entrambi gli atleti non abbiano affrontato nel migliore dei modi l'incidente nel presentarlo ai media.

"È stato un incidente accaduto tra due uomini", ha spiegato infatti Booker T. "E se sei un uomo, sai che queste cose possono succedere. Se sei un uomo che ha il testosterone che scorre nel tuo corpo, e sei in un business guidato dal testosterone, potresti litigare con qualcuno dei tuoi colleghi. Questo non significa che li odi. Non significa che non ti piacciono. È stato un incidente che è successo". Per fare un esempio della frequenza con cui si verificano i litigi, il cinque volte campione del mondo WCW ha rivelato che anche lui e Eddie Guerrero hanno quasi litigato, nonostante fossero amici intimi. "Non ricordo nemmeno che cosa ci fece scattare quella volta", ha riso, indossando la maglietta di Latino Heat.

Booker T e la "vecchia" versione della lite con Batista

Booker T aveva peraltro raccontato della stessa vicenda sempre sul suo 'Hall of Fame Podcast' nel corso dell'estate 2022 usando termini piuttosto diversi. "Non ho mai parlato di quell'incidente tra Dave e me - disse allora -Non eravamo amici o nulla di ciò e io e lui, dovevamo comunque lavorare insieme. Non era una persona con cui volevo particolarmente lavorare insieme, ma sono un professionista, proprio come Daniel Bryan. Oono un professionista, vado a lavoro e cerco di portarlo a termine. E spero, di portare qualcosa di veramente buono in tv".

"So per certo che dopo quell'incidente con lui, penso che io e lui abbiamo lavorato molto meglio sul ring, veramente. Penso che un sacco di cose siano state smussate. Magari prima di quel momento non c'era rispetto tra noi e quindi anche nei nostri match. Ma dopo sono sicuro di aver portato molto più rispetto sul ring, nei nostri match", aggiunse Booker T.

Booker T Batista Smackdown
SHARE