Michelle McCool confessa di aver perso interesse per il wrestling

L'ex campionessa della WWE ha fatto una sorprendente confessione

by Simone Brugnoli
SHARE
Michelle McCool confessa di aver perso interesse per il wrestling

L’ex campionessa della WWE Michelle McCool ha recentemente rivelato di aver perso interesse per il wrestling professionistico con il passare degli anni. McCool ha esordito in WWE nel lontano 2004, dopo essersi messa in luce nella competizione ‘Diva Search’ tenutasi quell’anno.

Oltre ad aver fatto parte di un noto tag team insieme a Layla (noto come LayCool), la McCool ha detenuto due volte ciascuno il Divas e Women’s Championship. Michelle ha fatto il suo ritorno sul ring durante il Royal Rumble match femminile la settimana scorsa.

Ospite nell’ultima edizione di ‘Busted Open Radio’, Michelle McCool ha ammesso che il suo rapporto con il wrestling si è un po’ deteriorato negli ultimi anni: “Ho iniziato a non apprezzare più qualcosa che amavo alla follia.

Non è stata una sensazione che ho provato dall’oggi al domani, è stato un processo lungo due anni. Mi sono allontanata da questo business anche perché volevo dedicarmi ad altri progetti e stare con la mia famiglia."

La confessione di Michelle McCool

Nel corso di una recente intervista al ‘Dallas Morning News’, The Undertaker ha parlato a lungo di sua moglie Michelle McCool: “Penso che sia probabilmente una delle superstar meno riconosciute della WWE per quello che ha fatto mentre era lì e per il lavoro di lotta che ha fatto fino a far arrivare le donne dove sono ora.

Le donne sono più o meno allo stesso livello degli uomini, hanno fatto il main event di Wrestlemania. Era una di loro, quando era attiva con la WWE, non è mai stata soddisfatta con il ruolo che hanno dato alle donne.

Ha combattuto. Ha fatto avanti e indietro. E ad essere onesti, non me l'ha mai chiesto una volta, non mi ha mai chiesto di andare a parlare con Vince [McMahon] o cose così. Ha sempre voluto farlo da sola. E vorrei solo che la gente capisse davvero quanto ha combattuto per la crescita della divisione femminile”.

La WWE ha investito molti soldi sulla divisione femminile negli ultimi anni, grazie anche al formidabile lavoro svolto da Charlotte Flair, Becky Lynch e Ronda Rousey.

SHARE