Chris Jericho: "Con quel segmento in WWE avevo paura mi arrestassero"

A distanza di tanti anni dal segmento con Christian, emerge il pensiero dell'epoca di Y2J sul suo angle senza vestiti

by Roberto Trenta
SHARE
Chris Jericho: "Con quel segmento in WWE avevo paura mi arrestassero"

La storia recente della WWE è costellata degli angle più disparati, da metà anni '90 in poi, infatti, il creative team della federazione ha creato cose che i fan della federazione non si sarebbero mai immaginati, come ad esempio una Powerbomb su un tavolo ad una dolce "vecchina" di più di 80 anni da parte dei Dudley Boyz, o la crocifissione di alcuni protagonisti della compagnia da parte di The Undertaker, per non parlare di una limousine che esplode a fine puntata di Monday Night Raw, con all'interno presumibilmente il patron della compagnia, Vince McMahon.

A quanto pare, tali idee strampalate, venivano spesso partorite proprio dalla mente dell'ex Chairman della federazione, il quale nel corso degli anni ha dimostrato avere una fervida immaginazione, mettendo in scena ambientazioni, angle e scenette che sono entrate letteralmente nel cuore di milioni di fan di pro-wrestling in tutto il mondo.
Uno dei momenti sicuramente più iconici di Monday Night Raw fu l'angle che si svolse in una puntata di Raw di qualche anno fa, esattamente 21 anni, era infatti l'ormai lontano 2002, quando Chris Jericho e Christian si accorsero che i propri vestiti erano stati rubati dai loro avversari, i Dudley Boyz, con i diretti interessati, che erano coperti solo da un asciugamano, i quali andarono a chiedere spiegazioni fin sullo stage d'entrata al ring, con il fratello più piccolo dei Dudley, Spike, che strappò anche gli asciugamani ai due, lasciandoli completamente senza vestiti davanti alla platea.

Chris Jericho e la paura dell'arresto in WWE

Tornato ancora a parlare di quel segmento dopo oltre 20 anni, Chris Jericho ha rivelato nel suo ultimo intervento ai microfoni di Inside The Ropes di aver avuto paura che lo arrestassero, dicendo:

"Saremmo dovuti stare di fronte a migliaia di persone senza niente addosso.

Io dissi 'Quindi come risolviamo questa cosa?' e Michael Hayes disse 'Non lo fai' Ed io dissi 'Mi stai prendendo per il c**o?' e lui 'Bene, non vuoi farlo?' ed io dissi 'Tu vuoi? non sono uno spogliarellista. Ci sono dei bambini nel pubblico.

Mi arresteranno per essere un pedofilo'. Andai poi in ufficio e parlai con Vince e lui disse 'Hey, ho sentito che hai delle domande per quello che dobbiamo fare oggi' Ed io dissi 'Non ho delle domande. E' una constatazione. Non lo farò.

Non sarò in piedi senza nulla addosso di fronte a tutta Monday Night Raw' E lui disse 'Dannazione, cosa facciamo allora se non vuoi farlo?' Jericho sarebbe potuto essere buttato fuori per aver mostrato i suoi genitali.

Altrimenti, proposi che io e Christian ci mettessimo un tanga color carne con la compagnia che ci avrebbe poi messo sopra un bollino di censura, da mandare in tv".

Chris Jericho Christian
SHARE