AEW: Saraya si espone sulla questioni titoli e non solo

L'ex Superstar WWE ha esposto il suo pensiero su una possibile aggiunta di titoli. E ha parlato anche della questione turn heel.

by Gabriele Marsella
SHARE
AEW: Saraya si espone sulla questioni titoli e non solo

Nonostante il suo grave infortunio al collo, Saraya è tornata su un ring di wrestling a combattere e lo ha fatto nei migliori dei modi, ovvero vincendo il match contro Britt Baker in AEW.
Ora però l’inglese non si ferma qui e sta cercando di ottenere il più possibile dalla federazione di Tony Khan: l’ex Paige ha infatti chiesto a Khan di inserire una nuova categoria, ovvero l’AEW Women’s Tag Team, in modo da ampliare ancora di più la possibilità di vincere dei titoli da parte della categoria femminile.

“Voglio più titoli. E sulla questione heel…”

Durante un’intervista con Alfred Konuwa di Forbes, Saraya si è esposta sulla questioni titoli, spiegando come sia ciò una grande possibilità per le atlete di sfidarsi tra loro:  "Sono sempre per uno show tutto al femminile, di sicuro. Sento che potrebbe esserci anche una divisione tag che potremmo andare avanti. Come i titoli di tag team femminili. Non penso che dovremmo caricare il wrestling con una tonnellata di titoli, ma c'è spazio anche per una divisione tag femminile. Ci sono molte donne che abbiamo nel backstage che non sono nello show, e questo potrebbe dare loro l'opportunità di essere nello show stesso. C'è sempre così tanto che potremmo fare con le donne, e la gente non si rende conto di quanto talento abbiamo dietro le quinte".

Sulla questione Turn Heel: “Mi piacerebbe essere un heel, se devo essere onesto. Ho così tante idee diverse come heel. Dico sempre alle persone che è molto più facile essere un cattivo che essere un babyface. Essendo una tipa antipatica, è molto più facile convincere le persone a odiarti. È così facile! Puoi semplicemente uscire e la gente inizia a fischiarti, come "Non mi piace il modo in cui cammina", quindi mi piacerebbe essere un heel e potrei essere davvero brava con quello. Mi sento come se anche in WWE, mi sentivo più a mio agio quando stavo facendo più il mio lavoro da Heel. Mi sentivo meglio, e non prendi le cose sul personale anche quando sei un cattivo. Sei come 'qualunque cosa, sono una cattiva ragazza'. Se sei un babyface, sei tipo 'perché non gli piaccio?!'”

Saraya
SHARE