WWE: Jey Uso ricorda Umaga a 13 anni dalla sua morte

Nell'anniversario della precoce morte dell'ex Intercontinental Champion della WWE, suo nipote lo ricorda con amore

by Roberto Trenta
SHARE
WWE: Jey Uso ricorda Umaga a 13 anni dalla sua morte

Nel corso degli anni, si parla di decenni di differenza tra i primi membri e gli ultimi, sui ring della WWE si sono avvicendati i componenti più disparati della grandissima dinastia degli Anoa'i, la famiglia di origini samoane più grande che il pro-wresting abbia mai visto, un po' come la famiglia Hart in Canada o la famiglia Guerrero in Messico.

Nel corso degli anni, infatti, sui ring della WWE abbiamo visto personaggi del calibro di Afa & Sika, gli Usos, Yokozuna, Rikishi, Umaga, The Rock, Nia Jax, Roman Reigns e moltissimi altri atleti che discendono proprio dal grandissimo albero genealogico degli Anoa'i, i quali hanno prestato al mondo della disciplina tantissimi talenti di rilievo, i quali per la maggior parte, hanno fatto almeno uno stint sui ring dei McMahon, per poi avere successo o essere rilasciati.
Due di questi talenti che sicuramente i fan del WWE Universe si ricorderanno di più sono indubbiamente Rikishi e Umaga, fratelli di sangue che discendono dalla coppia di coniugi formata da Vera Anoa'i e Solofa Fatu e che per anni hanno lottato sui ring dei McMahon a grandi livelli, arrivando a vincere anche importanti match e titoli sui ring di Stamford.

Purtroppo per i fan e la sua famiglia, però, Umaga è morto all'età di soli 36 anni, nel 2009, per un attacco cardiaco dovuto all'assunzione di diversi farmaci, che ne fermarono il cuore.

Jey Uso ricorda lo zio nell'anniversario della sua morte

Nella giornata di ieri, è caduto il tredicesimo anniversario della morte dell'ex Superstar WWE, Umaga, con il nipote ed attuale campione tag team della compagnia dei McMahon, Jey Uso attualmente impegnato nella storyline della Bloodline, che ha voluto rendere omaggio a suo zio di sangue, con un post sul suo profilo Instagram personale.

Jey, oltre ad aver postato una foto dello zio, ha voluto mostrare anche il tatuaggio che si è fatto fare su una gamba, dedicato proprio ad Umaga, con la didascalia delle foto che recita:

"Il 4 Dicembre è un giorno triste.

E' quando tutti i grandi ricordi riaffiorano. Ti voglio bene mane".

SHARE