Kurt Angle: “Gli infortuni alla schiena sono peggiori di quelli al collo”



by   |  LETTURE 932

Kurt Angle: “Gli infortuni alla schiena sono peggiori di quelli al collo”

Nel mondo del pro-wrestling l’infortunio è sempre dietro l’angolo; lo sa benissimo l’Hall of Famer e medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Atlanta del 1996, nella categoria Lotta Libera, Kurt Angle.
I suoi infortuni li conosciamo abbastanza bene, soprattutto al collo, ma ciò non lo ha mai limitato a dare il massimo in ogni singolo match, dando tutto ciò che aveva per il business e per i fan.
Eppure, durante il suo podcast, Angle ha affermato che c’è qualcosa di peggio dell’infortunio al collo, ovvero gli infortuni legati alla schiena, molto complicati da curare e soprattutto debilanti.

“Con i problemi alla schiena, non riesci più a fare niente”

Nonostante siano passati degli ormai da quando lottava con una certa continuità in WWE e TNA, i suoi problemi fisici sono rimasti e ancora oggi ne sente gli effetti.
Durante The Kurt Angle Show, The Wrestling Machine ha riflettuto sul suo passato da wrestler, soffermandosi soprattutto su Survivor Series 2002, dove da lì in poi avrebbe cominciato ad alleggerire il suo programma a causa dei problemi alla schiena: "Fin dai tempi del liceo ho avuto alcuni problemi alla schiena al liceo. Ma non ne avevo di dolori così seri fino a questo momento. Il fatto è che, con la schiena, è stato davvero doloroso e frustante. Quello che voglio dirvi è questo. Spezzarmi il collo cinque volte, ti debilita, dopo non puoi fare più determinate cose, ne risenti soprattutto nella forza delle bracce. Esse diventano intorpidite e a volte perdi forza e non riesci più a fare le cose semplici. La tua schiena controlla tutto, il che è peggio se ci si riflette sopra. Non puoi fare nulla quando ti fa male la schiena. Ti faccio un esempio: Randy Orton ha appena subito un intervento chirurgico alla schiena. Non poteva letteralmente fare nulla. Questo intervento chirurgico sta in realtà, si spera, salvando la sua carriera. Ma questo è quanto i problemi alla schiena possono influenzarti come wrestler professionista.”