Taryn Terrell appende gli stivali al chiodo: il suo addio al professional wrestling

Con un commovente post sui social, Taryn Terrell saluta il quadrato

by Rachele Gagliardi
SHARE
Taryn Terrell appende gli stivali al chiodo: il suo addio al professional wrestling

Taryn Terrell nel 2007 ha partecipato al WWE Divas Searched firmando poi un contratto nella compagnia con il nome Tiffany, venendo poi licenziata nel 2010 dopo ave avuto anche un ruolo di General Manager nella ECW.

Dopo tale licenziamento, Taryn si è rifugiata tra le braccia della TNA nel 2012, dove ci ha regalato una bellissima rivalità con un’altra grandissima donna della disciplina, Gail Kim, e dove è rimasta fino al 2016. Dopo essersi quasi ritirata nel 2017 però, è approdata in NWA nel 2021 e ci è rimasta fino ad ora. Ma queste sono solo alcune delle cose che ha fatto la donna in questo business.

Ora però, ha deciso che per lei è arrivato il momento di dire addio al professionale wrestling, lasciandosi alle spalle la sua carriera.

Un messaggio d’addio sui social

“Nella mia carriera, spesso non sono stata in grado di essere la prima a "dare la mia notizia". In ogni compagnia, arriva al pubblico prima che io possa essere veramente pronto a dire qualcosa. Comunque, ho deciso che è ora di appendere ufficialmente i miei stivali... per sempre. È così agrodolce. La NWA mi ha dato una meravigliosa opportunità da manager. Il problema è che non posso stare accanto a quel ring e trovare la felicità. Amo il ring. Essere dentro quelle corde e connettermi con gli umani nel pubblico mi alimenta. Non c'è posto come questo. Quindi, ho chiesto di più. Mi hanno dato di più e mi hanno dato match davvero divertenti dove avevo completa libertà creativa. Sono stata in grado di raccontare storie nel modo in cui le ho viste. Sono grata a Billy per avermi dato un posto dove creare e rivivere i momenti all'interno di quel ring.​

Sapevo che ero pronta per lasciare, ma sapevo anche che volevo sentire la fretta di avere un match di nuovo! Billy me lo ha dato. Ma la verità è che, va bene dire addio. Amo intrattenere e ho tutta l’intenzione di continuare quella cosa con degli stunts. Grazie a Billy per il divertimento, nell’ultimo anno e mezzo. Auguro a te e la NWA il meglio. Grazie a Pat Kenny, l'unico e solo Simon Diamond, che mi ha costantemente ricordato di credere in me stessa. A tutte le ragazze a cui mi sono avvicinata e al clan delle anatre di gomma, vi amo tutti e vi tiferò mentre continuate a spaccare c*uli!”

SHARE