Ryback torna alla carica: "Voglio essere l'ultimo avversario di Goldberg"

Nell'ultima puntata del suo personale podcast, l'ex Intercontinental Champion dei McMahon torna a parlare di uno dei leggendari atleti WWE

by Roberto Trenta
SHARE
Ryback torna alla carica: "Voglio essere l'ultimo avversario di Goldberg"

Molto spesso, tra le WWE Superstar della compagnia dei McMahon, non scorre buon sangue, con alcuni diverbi che iniziano sul ring o magari nel backstage di qualche show e poi terminano anche nella vita privata delle Superstar coinvolte.

Nel corso della storia della WWE, diversi atleti non si sono parlati per anni e molti ancora non lo fanno a distanza di decenni dall'ultimo screzio ricevuto, un po' come Shawn Michaels e Bret Hart, che dopo lo Screwjob di Montreal, alla quale aveva preso parte anche un ignaro (sembra) HBK, non si erano parlati fino alla riappacificazione arrivata in diretta a Monday Night Raw, solo diversi anni dopo.
Con l'avvento dei social, poi, la WWE è riuscita anche a cominciare delle vere e proprie faide tra atleti sul web, con alcuni screzi e litigi che partono online, che non si sa mai quanto sia reali e quanto finti, come molto spesso accaduto sia con i fan, che con i vari addetti ai lavori.
Uno degli ex atleti della WWE che negli ultimi anni ha fatto spesso diverse litigate sui social, soprattutto per le frasi che scagliava contro i propri avversari, è indubbiamente Ryback, il quale non ha mai avuto molti freni inibitori, nè sui social nè nella vita reale, andando più volte a scontrarsi con diversi grandi volti del pro-wrestling mondiale.

Ryback continua a volere Goldberg sul ring

Nell'ultima puntata del suo personale The Ryback Show, l'ex campione Intercontinentale della WWE, ha voluto parlare ancora una volta di uno degli avversari che non ha mai avuto sui ring di nessuna compagnia per la quale ha lavorato, con le sue parole rivolte al WWE Hall of Famer Goldberg, che sono infatti state:

"Niente è mai stato così per me.

Mi piace Bill. Ci siamo incontrati. Voglio essere il suo ultimo match. Penso che la storia si possa scrivere da sola. O in un match normale se lui non è pronto ancora ad avere il suo ultimo match. Mi piace Bill, non ho mai avuto odio o rancore o niente nei suoi confronti.

Non ho mai cercato di essere Bill". Le ultime parole di Ryback sono riferite a quei tanti fan che per anni hanno accusato l'atleta di voler essere una nuova versione di Goldberg, per la sua stazza e per ciò che faceva nel ring.

Goldberg
SHARE