Goldberg: "Quella volta che mi ruppi una mano durante la mia entrata in WWE"

A distanza di anni, Da Man rivela come un ordine di Stephanie McMahon portò ad un danno che nessuno si aspettava

by Roberto Trenta
SHARE
Goldberg: "Quella volta che mi ruppi una mano durante la mia entrata in WWE"

Goldberg ha disputato il suo ultimo match contro Roman Reigns ad Elimination Chamber 2022. Pur essendo stato sconfitto, Bill ha sfoderato una prestazione magnifica che ha lasciato senza parole i fan e gli addetti ai lavori.

Nessuno si aspettava che il 55enne di Tulsa fosse in grado di esibirsi a quel livello alla sua età. L’ex stella della WCW è stata spesso criticata per via dei suoi eccessivi compensi e per le innumerevoli chance titolate che ha ricevuto in questi anni, ma non si può negare che abbia fatto la storia del wrestling.

Nella sua carriera professionistica, ha infatti ottenuto 322 vittorie su 376 match disputati ed è rimasto imbattuto per 460 giorni consecutivi, con la sua streak che era diventata un simbolo della WCW. Di recente, Goldberg ha ammesso di essere ancora sotto contratto con la WWE e di voler tornare sul ring un giorno.

Bill Goldberg e la mano rotta nella sua entrata

Nella sua ultima intervista rilasciata ai microfoni di RomanAtwoodPodcast, il WWE Hall of Famer che non si vede da mesi sui ring della WWE, ha detto di avere soltanto due mesi di contratto rimanenti nel suo accordo con la WWE ed ha poi raccontato di quando si ruppe una mano per fare la sua entrata, visto che Stephanie McMahon non voleva che desse più testate alle porte.

In tale contesto, Da Man ha raccontato:

"Stephanie venne da me nel backstage una notte e disse 'Ho sentito che di solito prendi a testate le porte' Ed io dissi 'Sì, io sono così' E lei disse 'Non voglio che tu prenda a testate più nessuna porta'.

Io volevo essere certo di seguire gli ordini - loro hanno bussato alla mia porta. WHAM! Ho dato un pugno alla porta e mi sono rotto la mano. Non l'ho mai detto a nessuno. Quindi cosa dovevo fare? Time Out. Siamo in televisione e in diretta.

Quindi ho dato il pugno alla porta. Loro erano dall'altra parte della porta, non sapevano cosa stava accadendo, mi sono messo i guanti giusto? Quindi fortunatamente mi sono stretto il guanto e rimesso a posto la mano, così potevo muoverla.

E poi ho detto 'Ok andiamo sul ring' Quindi sono andato sul ring e mi sono aggrappato alla corda ma sono caduto. E quella notte era la notte che io e Steve Austin ci siamo visti per la prima volta, penso, e abbiamo fatto il bagno di birra".

Goldberg Stephanie Mcmahon
SHARE