Bret Hart: "Lotterei ancora se fossi ancora in salute"

The Hitman ha condiviso con i fan il suo stato di salute e della sua possibilità di tornare su un ring per un ultimo match

by Gabriele Marsella
SHARE
Bret Hart: "Lotterei ancora se fossi ancora in salute"

Bret Hart viene considerato come uno dei migliori pro-wrestler di tutti i tempi, giudicato tra i migliori se non il migliore a livello di tecnica, è noto anche per essere uno dei wrestler più controversi di sempre. Abbastanza critico nei confronti di altre leggende del wrestling come Goldberg e Triple H, The Hitman ha più volte polemizzato anche sui lottatori presenti oggi nel panorama mondiale: un nome che sicuramente nessuno si aspettava di sentire è stato quello di Rollins, che lo stesso Hart ha criticato più volte.

Tornando al canadese, a causa di problemi fisici legati soprattutto a delle commozioni celebrali subite nei vari anni sul ring, Bret Hart si è dovuto ritirare dalla competizione attiva on ring nel lontano 2000, ricomprendo vari ruoli secondari che non prevedevano alcun contatto fisico con altri lottatori.
Tuttavia è ritornato in WWE per alcune brevi faide, aiutando John Cena a sconfiggere Alberto Del Rio e Ricardo Rodriguez o la stable che in quel periodo dominava la WWE, ovvero il Nexus.

I problemi di salute e la possibilità di tornare sul ring

Ospite al K&S WrestleFest, dove ha firmato autografi e scattato foto con i fans, a Bret Hart è stato chiesto più volte se fosse rimasta una piccola possibilità di rivederlo su un ring per un suo ultimo match. Il WWE Hall of Famer ha voluto chiarire bene la situazione: “Se non avessi problemi con la mia commozione cerebrale e cose del genere, se non avessi mai avuto un ictus, forse. Diciamo che se fossi stato sano all’età che ho attualmente, ci tornerei su un ring. L’avrei presa molto sul serio questa ipotesi. Inoltre avrei lottato molto di più negli ultimi anni della mia carriera se non fossi stato cosi male. Tutti i match da sogno di cui tutti parlano le avrei fatte volentieri. Daniel Bryan, CM Punk, Roman Reigns, John Cena, Randy Orton, se avessi avuto la possibilità e se fossi stato fisicamente meglio, perché no?”

Bret Hart ha fatto la storia del wrestling ma molto probabilmente non lo rivedremo mai più su un ring a lottatore.

Bret Hart
SHARE