Daniel Cormier sul potenziale ritorno in WWE: "Prima devo rimettermi in forma"

L'ex campione della UFC ha parlato della sua esperienza a Extreme Rules e di un possibile futuro a Stamford

by Luca Carbonaro
SHARE
Daniel Cormier sul potenziale ritorno in WWE: "Prima devo rimettermi in forma"

Da grande appassionato del mondo della WWE, Daniel Cormier non poteva di certo dire di no alla possibilità di lavorare con la Compagnia di Stamford. L'ex campione della UFC ha quindi preso la palla al balzo, accettando di essere lo special guest referre del Fight Pit tra Matt Riddle e Seth Rollins.

Cormier si è mostrato molto a suo agio nel ruolo, aprendo le porte a un possibile ritorno in WWE. Prima di farlo, però, dovrà rimettersi in forma. "Quando sono tornato a casa mi hanno detto che sembravo molto più grosso in TV.

Vero, la TV ti aggiunge dei chili e la casacca a righe di certo non ha aiutato. Ma quella visuale mi ha fatto capire che devo perdere peso e lo farò" ha dichiarato Cormier ai microfoni di ESPN.

Daniel Cormier sul potenziale ritorno in WWE

"Mi avevano già chiesto di fare altre cose per loro, ma prima devo tornare in forma.

Datemi tempo di perdere dei chili in eccesso e poi sono pronto a salire sul ring". Nelle scorse settimane era paventata in rete l'idea di un possibile match tra Cormier e Brock Lesnar a Crown Jewel ma, a quanto pare, "The Beast" se la vedrà con Bobby Lashley.

I due sono infatti venuti alle mani nella scorsa puntata di Raw dove Lesnar lo ha colpito con una F-5 prima del suo match con Rollins. Lashley ha voluto ugualmente prendere parte all'incontro, venendo poi schienato e perdendo il titolo degli Stati Uniti.

Al momento Cormier non ha firmato alcun tipo di contratto con la WWE, ma mai dire mai. L'ex campione aveva inoltre rivelato della reazione positiva di Dana White, presidente della UFC, al suo coinvolgimento con la WWE: “Ho chiamato subito Dana.

Era tipo, 'Amico, tu in WWE? Come potrei dire di no?' Era tipo: 'Non ti direi mai di no per la WWE. So quanto ti piace.’ Quindi sì, erano tutti a favore della cosa. La UFC è esaltata. E mi hanno anche dato il permesso di nominare la UFC quindi cercherò di farlo il più possibile."

Ufc
SHARE