La wrestler STARDOM Syuri è pronta a sbarcare negli US: ecco i suoi dream match

Una delle wrestler più brave che ci siano, non vuole fermarsi in Giappone e sogna già i match che avrà con le star delle major americane

by Rachele Gagliardi
SHARE
La wrestler STARDOM Syuri è pronta a sbarcare negli US: ecco i suoi dream match

Syuri Kondo, chiamata più semplicemente Syuri nel mondo del Joshi, è attualmente colei che detiene la famosa Red Belt nella STARDOM, federazione formata solamente da wrestler donne, dette anche Joshi.

La ragazza non è solo una wrestler, anzi, ha iniziato nelle arti marziali, adottando uno stile che si avvicina molto al karatè e la kickboxing anche quando lotta su un ring di wrestling ed è in assoluto una delle più amate e apprezzate nel business.

Di lei ha anche parlato ampiamente l’appassionata ed esperta di wrestling femminile giapponese Aurora “Komorebi” Petrucci in uno dei suoi primi articoli per la rubrica Joshi Sakè sul blog di Donne Tra Le Corde dal “Syuri, una vera guerriera.”

Clamorosa dichiarazione di una wrestler Stardom: “Voglio andare a lottare in Italia”

Espandere i propri orizzonti

In una recente intervista con MMAMania, Syuri si è aperta sulla possibilità di spostarsi dal Giappone e approdare negli Stati Uniti per lottare con alcune personalità che stanno dominando attualmente nella scena femminile su quel territorio.

"Voglio che la gente di tutto il mondo veda il mio lottato nel professional wrestling, si commuova e che la cosa dia loro un po' di energia per andare avanti. Anche per diventare un top wrestler, qualcuno che la gente ricorda nel corso della storia. Inoltre, mi piacerebbe avere un match un giorno con Asuka che è stata mia rivale [come Kana] in Giappone.”

Ma non è finita, perché come sappiamo Tony Khan non ha escluso una collaborazione tra AEW e STARDOM in futuro, con le due compagnie che sono legate dal rapporto che hanno con la NJPW. In All Elite Wrestling ci sono infatti anche altre quattro avversarie che Syuri vorrebbe affrontare: “Voglio fare squadra e anche combattere con Hikaru Shida, che era la mia tag team partner in Giappone, e sarei felice di poter sfidare Serena Deeb, Toni Storm e Jamie Hayter.”

Le ultime tre wrestler nominate da Syuri sono le cosiddette “Gaijin”, wrestler straniere che vanno a lottare in Giappone. Per saperne di più non perdetevi un altro articolo di Joshi Sakè: "Tu vuo' fa la giapponese... ma sei Gaijin!"

SHARE