Kurt Angle: "Inizio ad avere problemi di memoria per colpa delle commozioni"



by   |  LETTURE 1364

Kurt Angle: "Inizio ad avere problemi di memoria per colpa delle commozioni"

Negli ultimi mesi, l'Hall of Famer della WWE, Kurt Angle, aveva confermato come si sarebbe sottoposto ad una doppia operazione chirurgica che gli serviva per sostituire entrambe le sue ginocchia ormai malandate, con l'atleta che dopo oltre 20 anni di duro lavoro sodo sul ring, aveva deciso di smettere di soffrire di dolori alle articolazioni basse, dandoci un taglio di netto.

Dopo aver sofferto degli infortuni più disparati nella sua carriera, come la rottura del collo, per ben due volte o la consumazione di un po' tutte le varie cartilagini delle gambe o delle braccia, sembra che adesso Kurt Angle avrà una vita un po' meno dolorosa e più comoda davanti a sè, per arrivare ad una vecchiaia degna di un grande campione come lui.
Dopo la doppia operazione, Angle ha avuto davanti a sé un lunghissimo periodo di riabilitazione, con il wrestler che ha confermato come non sarebbe più potuto salire sul ring neanche volendo, con l'Hall of Famer della WWE che è stato ospite anche di una puntata di Monday Night Raw solo qualche settimana fa.

Kurt Angle ed i problemi di memoria

Nell'ultima puntata del suo Kurt Angle Show, podcast personale del WWE Hall of Famer, anche ex campione mondiale TNA, Angle ha voluto parlare anche della situazione del suo cervello, il quale ha ricevuto diversi danni nel corso degli anni e che comincia a fare un po' cilecca.

Nel suo intervento, Kurt ha infatti affermato:

"Direi probabilmente che ho avuto quattro commozioni cerebrali di cui ho conoscenza. Di quelle maggiori. Una è stata una commozione abbastanza blanda, non è stata così orribile.

Le altre tre sono state veramente brutte. Ma, sapete, anche al giorno d'oggi, comincio a non ricordare le cose, sapete, e sono solo agli inizi dei miei 50 anni. Ma, ho avuto dei danni al mio cervello, non ci sono dubbi in merito.

Sapete, la mia memoria non è più un granché ormai. Devo pensare e sforzarmi veramente tanto per ricordare cose passate"