Bayley: "Ecco grazie a chi mi sono avvicinata al wrestling"



by   |  LETTURE 864

Bayley: "Ecco grazie a chi mi sono avvicinata al wrestling"

A Summerslam 2022 Bayley ha fatto il suo grande ritorno dopo un anno ferma a casa infortunata, ma non era sola, infatti insieme a lei si sono presentate Dakota Kai, che era stata licenziata qualche mese prima, e IYO SKY, meglio conosciuta come Io Shirai che finalmente da NXT è stata promossa nel main roster.

Intervistata dai microfoni di WWE After The Bell, Bayley aveva così raccontato com’era nato questo trio: "Questo è qualcosa che desideravo da un po’, direi un paio di anni, e ho parlato a Hunter [Triple H] di questa cosa già prima.

Volevo solo qualcosa di diverso per la divisione e l'utilizzo di ragazze che penso siano state sottoutilizzate o che non hanno avuto l'opportunità o non hanno avuto quei riflettori addosso e un modo per evolvermi.

Ci sono state molte varianti di questa fazione o gruppo, che volevo. Quando mi sono infortunata ho avuto modo di trascorrere più tempo a pensarci, sapevo che volevo letteralmente ragazze che non hanno avuto l'opportunità a Raw o SmackDown o non hanno avuto l'opportunità di sentire ciò che WrestleMania è, perché questo è l'obbiettivo finale di tutti.

Mi sentivo come se avessi cercato le ragazze che non hanno ancora avuto quello, la fame sta per essere molto più forte e sarà una ventata di aria fresca per i fans e per lo spogliatoio e saranno entusiasti di lavorare con persone diverse"

Bayley ringrazia Macho Man per l'amore per il wrestling

Nella sua ultima intervista, invece, l'ex campionessa di Smackdown ha voluto nominare il personaggio che più di ogni altro ha saputo farla avvicinare al mondo del pro-wrestling e specialmente all'allora WWF, con Bayley che ha così raccontato il suo rapporto con "Macho Man" Randy Savage ai microfoni di Casual Conversation:

"Lui è stata la prima persona che mi ha indirizzato verso il wrestling.

Era il modo in cui ti guardava, come portava avanti sé stesso e per il suo carisma. Lo guardavo letteralmente scendere sulla rampa con i suoi outfit e dicevo 'ooooh cos'è quello?' Nulla del wrestling fino a quel punto avevano rapito i miei occhi come ha fatto poi Macho Man"

Il grandissimo e compianto WWE Hall of Famer, scomparso in un incidente stradale qualche anno fa, è riuscito insieme a pochi altri personaggi, come André The Giant e Hulk Hogan a far innamorare milioni di fan della disciplina del pro-wrestling, a cavallo tra gli anni '80 e '90, con generazioni e generazioni di fan che da allora seguono con interesse la WWE dei McMahon.