Il morso di Ace Steel ha lasciato il segno: Kenny Omega lo sfoggia in pubblico -FOTO



by   |  LETTURE 1289

Il morso di Ace Steel ha lasciato il segno: Kenny Omega lo sfoggia in pubblico -FOTO

Ormai sappiamo tutti cos’è accaduto nel backstage di AEW All Out dopo la conferenza stampa che ha visto protagonista un CM Punk molto arrabbiato con svariati colleghi e che non ha esattamente avuto parole di amore e rispetto nei confronti di Kenny Omega e gli Young Bucks definendoli "Executive Vice President irresponsabili”.

Secondo diversi giornalisti che hanno iniziato ad indagare su questa rissa avvenuta tra i primi campioni trios, l’atleta di Chicago e Ace Steel, non sarebbero solo volate parole poco carine, ma gli atleti avrebbero anche alzato le mani e qualche sedia di acciaio. Ma non è finita qui, perché Ace Steel avrebbe anche afferrato Omega per i capelli mordendolo.

I segni del morso si vedono benissimo

Omega in questo momento è in Giappone per il Tokyo Game Show e ha fatto un'apparizione su Capcom TV il 18 settembre. Durante lo streaming, i fans hanno notato un livido visibile sull'avambraccio sinistro di Omega, riconducibile al morso di Steel a quanto pare.

Fightful al riguardo ci dice anche: “Il 16 settembre, Fightful Select ha riferito: ‘Quelli con cui abbiamo parlato per dire che i segni di morso sull'avambraccio sinistro di Omega sono inevitabili da vedere se Omega è stato fotografato in qualsiasi momento nelle settimane successive alla situazione, ci hanno detto che era "inconfondibile", che fosse un morso.'”

La AEW su questa vicenda ha avviato una profonda indagine con un’agenzia esterna e moltissime persone sono state sospese: Omega, Matt e Nick Jackson, Pat Buck, Christopher Daniels, Michael Nakazawa e Brandon Cutler. Ora però Nakazawa, Buck, Daniels e Cutler sono stati reintegrati, mentre tutti gli altri rimangono per ora sospesi in attesa di capire quello che sarà il loro futuro con la compagnia di Tony Khan. Vi ricordiamo inoltre che Omega e gli Young Bucks sono stati privati dei titoli trios già riassegnati al Death Triangle, mentre il titolo massimo che era detenuto da CM Punk, verrà riassegnato questa settimana in un match tra Jon Moxley e Bryan Danielson a AEW Dynamite Grand Slam.