WWE Hall of Famer: "Undertaker non doveva perdere la streak a Wrestlemania"

Dopo aver visto la fine della clamorosa streak a Wrestlemania del Deadman, un addetto ai lavori dice la sua a distanza di anni

by Roberto Trenta
SHARE
WWE Hall of Famer: "Undertaker non doveva perdere la streak a Wrestlemania"

Due dei personaggi che hanno fatto in assoluto di più la storia recente della WWE, negli ultimi 20 anni, rispondono ai nomi di The Undertaker e Brock Lesnar. Sebbene i due abbiano età e carriere completamente diverse, hanno comunque fatto in modo di deviare la storia del mondo del pro-wrestling con le proprie mani, con The Undertaker che ha attraversato praticamente tutte le ere del pro-wrestling dal 1990 ad oggi, mentre invece Brock Lesnar è sempre arrivato dritto al punto, con un impatto ed un'irruenza che solo lui è riuscito a portare sui ring di tutto il mondo.

Tra i due, ci sono state anche alcune faide in WWE che hanno cambiato il corso delle storyline della federazione e che hanno letteralmente segnato la fine di un corso, come ad esempio il match di Wrestlemania 30, dove Brock Lesnar fu il primo e solo atleta ad interrompere la streak di imbattibilità del Deadman, dopo ben 21 match consecutivi vinti.

Da lì in poi, per Brock Lesnar ci sono state quasi solo grandissime vittorie, sia nel Grandaddy of Them All che in tutti gli altri ppv della compagnia nella quale ha preso parte. Se adesso Undertaker ha deciso di lasciare il wrestling attivo, confermando il suo ritiro alle Survivor Series del 2020, per Brock Lesnar c'è stata una seconda giovinezza, che lo ha portato direttamente nel main event di Wrestlemania, con il titolo WWE ai fianchi, in un match alla Winner Take All contro Roman Reigns, campione Universale, che però è stato perso dalla Bestia.

Road Dogg torna a parlare della streak persa clamorosamente da Undertaker

Nell'ultima puntata del suo personale show, "Oh You didn't Know?", il WWE Hall of Famer ed ex addetto ai lavori ad NXT, Road Dogg, ha voluto parlare ancora una volta della streak famosissima del Deadman, la più famosa della storia del pro-wrestling, con l'ex campione di coppia WWE che ha ammesso:

"Ero contrario, ma ancora una volta, era una decisione creativa comunque.

Non so cosa dire, nè se importi, ma non avrebbero dovuto farlo. Mia moglie era ancora nel palazzetto, io ero tornato in hotel per stare un po' da solo e fare delle cose, mentre ordinavo la cena e mi rilassavo. Mia moglie mi mandò un messaggio con su scritto 'Undertaker ha appena perso' ed io pensai che stava mentendo.

Non riuscii a vederlo sul mio IPad - stavo cercando di vederlo lì ma non prendeva il segnale in camera. Lei mi disse ancora 'Ha appena perso' ed io risposi 'No non ha perso, faranno qulcosa adesso, rinizieranno il match, faranno qualcos'altro'

Ero riluttante perché non sapevo che sarebbe andata a finire così. Quindi wow, che momento, non scorderò mai la faccia di quel fan con gli occhiali, penso che tutti ci siamo sentiti così. Guardandoci adesso, penso che tutti ci siamo sentiti come quel ragazzo.

Sì, hanno messo tutto sulle spalle di Lesnar ma a quale prezzo? A quale costo? Come ho detto, non importa, ma avrei sicuramente votato per non farlo perdere pulito anzi proprio per non perdere per niente a Wrestlemania. Sarebbe stato veramente figo".

Hall Of Fame Undertaker Wrestlemania
SHARE