Bryan Danielson: "Dopo l'ultimo infortunio, pensavo di aver chiuso con il wrestling"



by   |  LETTURE 1077

Bryan Danielson: "Dopo l'ultimo infortunio, pensavo di aver chiuso con il wrestling"

Come ormai sappiamo tutti Bryan Danielson si è infortunato nell’Anarchy in the Arena Match in AEW, cosa che gli ha fatto anche perdere due eventi importanti come AEW x NJPW e AEW Dynamite Blood & Guts.

Ospite da Renee Paquette nel suo The Sessions in occasione dell’evento Starrcast V, il marito di Brie Bella ha parlato proprio dell’infortunio, svelando che pensava che il dottore volesse parlare con lui per dirgli che ormai era arrivato il momento di ritirarsi dal professional wrestling, dato che conosciamo tutti il suo passato con gli infortuni.

“È interessante, quest'ultimo, ha detto: ‘Dopo che inizi a sentirti meglio, stiamo andando ad affrontare un discorso serio sulla tua salute a lungo termine.’ Pensavo che quello che volesse dire fosse: 'Dopo che ti sentirai meglio, ti parlerò del fatto di non fare più wrestling.’

Poi le mie lastre del cervello sono tornate indietro così dannatamente buone che nessuna persona ha potuto dire nulla al riguardo. Ho messo un sacco di lavoro e di sforzo per mantenere il mio cervello sano e fare le cose al di fuori di cose normali per mantenere il mio cervello sano. Penso che la cosa stia ripagando,” ha detto il wrestler.

Bryan Danielson serve nel professional wrestling

Aldilà delle sue prestazioni sempre favolose sul ring, Bryan Danielson è anche una persona preziosa backstage, infatti ormai da diversi mesi ha preso sotto la sua ala Jade Cargill, aiutandola ad allenarsi settimana dopo settimana per migliorare.

A febbraio durante il The Masked Man Show, aveva così parlato di lei: “Nel mio breve tempo di lavoro con lei, lei ha lavorato molto duramente. Lei...posso dire che sono geloso? [Ride]. Nel senso che sta lottando da poco più di dieci mesi, forse undici mesi, e se ne esce con più presenza scenica e sembra più una star di quanto io sia mai stato in tutta la mia carriera. Quando lavoro con lei, è così atletica e forte e quando è il momento di lavorare, lavora. Sono rimasto davvero impressionato da lei in generale e dal suo atteggiamento. È facile arrivare, e se ottieni un grande push perdere la testa. Questa cosa mi ha impressionato."