Annunciata la prima apparizione pubblica di Naomi dopo la sospensione dalla WWE



by   |  LETTURE 1264

Annunciata la prima apparizione pubblica di Naomi dopo la sospensione dalla WWE

Esattamente come la sua collega, amica ed ex tag team partner Sasha Banks, anche Naomi tornerà in occasione del Chicago Comic & Entertainment Expo, in programma ad agosto.

Per The Boss, sui profili social dell'evento non è stata fatta alcuna menzione della WWE, citando soltanto il suo trascorso sul ring e la sua apparizione in The Mandalorian, serie TV ambientata nel mondo di Star Wars che le ha fatto guadagnare ulteriore popolarità.

Anche per Naomi in realtà è stato così, infatti esattamente come per la sua collega, è stato utilizzato il suo vero nome Trinity Fatu, con Naomi che invece è stato messo tra virgolette, uguale a Sasha Banks. Quindi nessuna delle due apparizioni è associata alla WWE, ma questa sarà la loro prima apparizione in pubblico insieme dopo tutto quello che è accaduto a maggio, anche se sembra che la nuova dirigenza sia in trattative con loro per riaverle. 

Cosa c'è dietro a queste apparizioni extra WWE?

Secondo Fightful Select, che aveva analizzato la cosa al tempo del primo annuncio, questa notizia ha spinto addirittura diverse convention di wrestling a contattare Sasha Banks. Tuttavia, è stato rigorosamente detto che Banks non poteva fare apparizioni per loro fino al 2023. Fightful ha anche raggiunto altri organizzatori della convention che hanno confermato che hanno raggiunto i rappresentanti di The Boss, e che "hanno richiesto una somma specifica per farla partecipare.”

Questa cifra poi è emersa in un secondo momento sempre con un report di Fightful. Infatti un promoter ha detto al sito che Sasha sta chiedendo $30,000 per apparizione, ma che ritiene che il prezzo sia "esattamente come previsto," elaborando che la sua domanda dovrebbe essere alta dal momento che ha lasciato la WWE alle sue condizioni, secondo le ultime voci, anche se non c’è conferma come sempre. Inoltre, Banks non ha mai fatto parte del circuito della convention e ha un enorme fanbase disposto a sostenerla in tali eventi, quindi secondi i promoter sarebbe molto facile rientrare di tutte le spese sostenute per averla lì.