Ric Flair torna sul ring ed ha già in mente di sanguinare

Dopo il clamoroso annuncio del ritorno sul ring per un ultimo grandioso match, il Nature Boy parla già di sangue e di blade job per il suo match

by Roberto Trenta
SHARE
Ric Flair torna sul ring ed ha già in mente di sanguinare

Qualche giorno fa, vi abbiamo riportato un video nella quale vedevamo Ric Flair andare ad allenarsi contro l'ex ROH World Champion, Jay Lethal, in una sessione veramente serrata di allenamenti sul ring. Ovviamente, all'inizio tutti hanno pensato come Ric Flair stesse solo giocando a fare il wrestler, dopo una carriera durata quasi 40 anni, sui ring di tutto il mondo, con il due volte WWE Hall of Famer che dopo essere quasi morto ed essere stato in coma due settimane solo qualche anno fa, non avrebbe la prestanza fisica per portare avanti un match vero e proprio per qualche importante compagnia mondiale.

Beh, a quanto pare invece, Ric Flair ha voluto stupire il mondo intero ancora una volta, andando a confermare al suo amico di una vita, Dave Meltzer e poi al mondo intero con un comunicato ufficiale, come voglia tornare a lottare anche un solo match nel suo futuro e per quello si sta appunto allenando con Jay Lethal, diverse volte a settimana, con alcuni dei prossimi avversari che erano vociferati poter essere gli FTR della AEW o gli storici Rock 'n' Roll Express.
Al momento, Flair si sta allenando ogni giorno per tornare a lottare il 31 di Luglio a Nashville, città nella quale proprio quel giorno secondo il sindaco si festeggerà il "Ric Flair Day".

Ric Flair vuole il sangue nel suo ultimo match

Nella sua ultima intervista per pubblicizzare la sua ultima fatica sul ring, il 73enne del North Carolina ha voluto parlare anche di possibili sanguinamenti durante il match, con il padre di Charlotte e due volte WWE Hall of Famer che ha infatti affermato:

"Penso che le persone, specialmente nel sud, a loro piaccia il 'rasslin'

Noi lo abbiamo attirato quando mi sono spostato per la prima volta a Charlotte. David Crockett lo sa, eravamo io e Richard Petty. Era 'rasslin' e 'racin' Ed il 'rasslin' non ha mai lasciato Nashville. Quindi noi andremo a lottare (rassle ndr) ed io parlo dei bei vecchi tempi e Jeff Jarrett sa anche di cosa sto parlando.

Quando i ragazzi possono perdere un tassello, giusto? Tu ti potresti tagliare un pezzetto e metterlo in una placca di metallo e infilarci dentro un dito e questa è la strada più difficile. Boom. Un tassello proprio in testa.

Non un blade job. Un tassellino. Quindi, io non posso garantire che sarà un tassello, ma avrò sicuramente qualcosa con me". Con una notizia che sembra quasi una minaccia, Ric Flair ha confermato come molto probabilmente nel suo ultimo match, ci sarà del sangue e conoscendolo, potrebbe essere anche molto.

Ric Flair
SHARE