WWE, William Regal: "Ancora non so cosa mi abbia fatto fallire i drug test nel 2008"



by   |  LETTURE 746

WWE, William Regal: "Ancora non so cosa mi abbia fatto fallire i drug test nel 2008"

Negli ultimi mesi, la WWE è andata a rimettere mano al roster di NXT, costruendo una vera e propria nuova versione del terzo roster della compagnia, andando però a licenziare numerosi volti molto famosi del brand Black & Gold.

Tra i tanti che hanno perso il proprio lavoro nel backstage di NXT, abbiamo trovato infatti Wiliam Regal, Samoa Joe, Road Dogg, Dave Kapoor e diversi altri road agent che avevano fatto molto per NXT, fino a portarlo ai piani alti delle varie emittenti che lo hanno trasmesso fino ad oggi.

Il volto che sicuramente ha rappresentato di più la dirigenza di NXT negli ultimi anni, è stato sicuramente quello di William Regal, con l'ormai ritirato wrestler inglese, che dopo aver lasciato la federazione di Stamford suo malgrado, è stato assunto dalla rivale AEW, nella quale al momento ricopre il ruolo di manager di Bryan Danielson, Jon Moxley e Wheeler Yuta.

Dopo aver fatto il General Manager ad NXT per diversi anni, Regal ha ricominciato da zero, non potendo più lottare per questioni fisiche e di età.

William Regal riapre un capitolo del 2008 ancora misterioso

Nel 2008 William Regal lavorava ancora come performer e atleta della WWE e a causa di un drug test fallito, il wrestler venne sospeso dalla federazione per ben 60 giorni.

In quel periodo, inoltre, Regal era anche molto avviato nelle storyline della compagnia, visto che aveva appena battuto CM Punk nella finale del torneo del King of the Ring della WWE con tutti i piani che c'erano per lui, che dopo questa sospensione vennero ovviamente messi da parte.

Intervenuto recentemente ai microfoni del Gentlemen Villain podast, l'attuale manager dei ring AEW, ha voluto parlare di nuovo di questo argomento, affermando:

"Non so ancora di cosa si trattasse, qualcosa è venuto fuori dal mio drug test ed ancora sono uscite fuori le solite voci che dicevano 'oh ci è ricascato', ma non era assolutamente vero"

Dopo aver passato un vero inferno nella sua giovinezza, legata all'abuso di alcool e droghe, William Regal è stato letteralmente salvato da Vince McMahon e dalla sua WWE, che gli hanno dato un contratto ed un lavoro, che nessun altro invece gli avrebbe concesso.

In tutte le interviste fatte dopo il suo licenziamento, infatti, Regal ha sempre ringraziato Vince e la WWE per le varie opportunità dategli in carriera, nonostante alla fine sia arrivato il licenziamento che considera comunque giusto perché serviva per smuovere le acque ad NXT.