Com’è frequentare The Undertaker? Ce lo racconta Michelle McCool

Non è facile frequentare qualcuno di così leggendario

by Rachele Gagliardi
SHARE
Com’è frequentare The Undertaker? Ce lo racconta Michelle McCool

Anche se noi conosciamo The Undertaker come una grandissima leggenda nel mondo del professional wrestling, ovviamente c’è chi lo conosce più nel profondo, come sua moglie Michelle McCool.

L’ex campionessa WWE Divas ha voluto raccontare, nell’ultimo episodio del podcast Wives of Wrestling, com’è uscire con il Phenom: “Quando abbiamo iniziato a uscire insieme, l'abbiamo nascosto... aveva un autobus all'epoca. Ho letteralmente aspettato che l'arena fosse vuota finché non sono salita sull'autobus. Saremmo arrivati ore prima solo per poter uscire presto e andare nello spogliatoio. Così l'ho nascosto per molto tempo, sapendo come avrebbe reagito molta gente, e poi è venuto fuori, e sì… purtroppo vengo considerata come qualcosa collegata a The Undertaker. La moglie di Undertaker, che ovviamente è una cosa che adoro, ma è abbastanza dura.”

Il merito è tutto di Michelle 

Nella stessa intervista, Michelle McCool ha menzionato come le persone hanno collegato i suoi risultati raggiunti a The Undertaker e le difficoltà che ha affrontato a causa di questa cosa.

“C'erano diverse persone che mi vengono in mente che mi hanno trattata totalmente in un modo quando non era in giro. E poi, se Mark era nei paraggi, mi trattavano in modo diverso, capisci? E quindi odio quelle stronzate.

È semplicemente stupido, ma ha iniziato a rendere tutto infelice perché tutto quello che ho fatto è stato perché uscivo con The Undertaker [secondo loro ndr]... Quindi mi ha portato ad essere un po' infelice là dietro e alla fine ad andarmene." 

Michelle McCool ha lasciato il mondo del wrestling dopo aver perso con la sua ex partner Layla in un loser leaves WWE match. Michelle ha anche fatto apparizioni sporadiche per la compagnia alla Royal Rumble ad esempio.

L’anno scorso The Undertaker aveva detto sulla moglie: “Penso che sia probabilmente una delle superstar meno riconosciute della WWE per quello che ha fatto mentre era lì e per il lavoro di lotta che ha fatto fino a far arrivare le donne dove sono ora.”

The Undertaker
SHARE