Conrad Thompson difende Ric Flair e si scaglia contro Ricky Steamboat



by   |  LETTURE 702

Conrad Thompson difende Ric Flair e si scaglia contro Ricky Steamboat

La notizia del ritorno sul ring di Ric Flair ha un po’ sconvolto tutti, tra preoccupazioni e polemiche, ma il Nature Boy ha voluto dire la sua rassicurando i fans, mentre un suo vecchio amico e rivale Ricky Steamboat ha smentito un suo coinvolgimento nel match che ci sarà a fine luglio, dicendo che non ha bisogno di tornare, preferisce che i fans lo ricordino per quello che sapeva fare quando ci riusciva anche fisicamente.

Riguardo tutta questa situazione è intervenuto il genero del Nature Boy, Conrad Thompson, sposato con la sua prima figlia femmina, ai microfoni di Wrestling Inc. che ha voluto difenderlo, dicendo anche la sua sulle dichiarazioni rilasciate dal Dragon.

A chi si preoccupa per la salute della leggenda, Conrad dice: ”Capisco che sia una cosa a fin di bene che deriva dalla preoccupazione preoccupazione e dall’amore. Voglio dire, tutti vogliono vedere le nostre leggende e i nostri eroi preferiti vivere per sempre e fare quello che fanno per sempre, tutti abbiamo idee diverse su cosa sia, ma alla fine della giornata, questa è la decisione di Ric. E, cosa più importante, è mio suocero, quindi abbiamo avuto molte conversazioni su questo, il suo medico gli ha dato il via libera, è a posto. Si è allenato ad alto livello per molto tempo. È davvero, davvero orgoglioso del suo cardio.”

L’uomo ha anche aggiunto che ovviamente preferisce ascoltare il medico di Ric e quello che Ric ha da dire al riguardo, piuttosto che le parole di una persona che probabilmente non parla con il Nature Boy da 30 anni e si riferisce a Chris Cruise, ex commentatore WCW che ha contattato di recente le autorità competenti per impedire questo ritorno.

Le parole mal digerite di Ricky Steamboat

Mentre per quello che ha detto uno degli avversari più famosi di Flair, Conrad si è così espresso: “So cosa è realmente accaduto e lui sa cosa è realmente accaduto e sono deluso che abbia rilasciato una dichiarazione prima che avessimo l'opportunità di rifinire tutto. Ma suppongo che non sia affare di nessuno sapere l’intera storia che c’è dietro.”

Conrad ha anche aggiunto che le speculazioni sui possibili wrestler coinvolti nel match sono molte, ma che non sono corrette e che comunque promette che sarà un show grandioso e dice che non serve fare a gara per rivelare certe notizie.