Bray Wyatt può non tornare mai più al wrestling? La confessione di chi lo conosce



by   |  LETTURE 1292

Bray Wyatt può non tornare mai più al wrestling? La confessione di chi lo conosce

Bray Wyatt è stato per anni una delle figure più famose e celebrate del wrestling, ma la sua carriera si è interrotta la scorsa estate quando la WWE ha deciso di rilasciare l'ex Universal Champion. L'ex The Fiend deve ancora tornare attivo nel mondo del wrestling, ma sembra che ci sia la possibilità che possa finire per stare in disparte per sempre.

Divenuto la Superstar più amata della WWE tra il 2019 e il 2020 e due volte Universal Champion, l'atleta che debuttò nella compagnia come Husky Harris è inattivo da WrestleMania 37. Ebbene, 'WrestlingNews.co' ha affermato di aver raggiunto un amico intimo di Windham Rotunda, vero nome di Bray Wyatt. L'uomo ha rivelato che l'ex Superstar della WWE è stato bravo a gestire i soldi guadagnati sui ring di mezzo mondo, e chi lo conosce benee non sarebbe sorpreso se alla fine decidesse di non tornare mai più sul ring.

Secondo quanto riferito da 'WrestlingNews.co', la fonte ha detto: "Windham è molto bravo con i soldi. Ne ha guadagnati tanti, e li ha messi tutti da parte. Non sarei sorpreso se non tornasse mai più a fare wrestling".

Perché Bray Wyatt è scomparso dopo la WWE

La conosciutissima 'Wrestling Observer Newsletter' ha recentemente scoperto e rivelato che, prima del suo rilascio, Bray Wyatt era il terzo o quarto dipendente della compagnia dallo stipendio più alto, dato che i suoi guadagni erano di circa $ 4 milioni. I fan si chiedono da oltre un anno quale possa essere il suo destino, e magari se Wyatt possa un giorno presentarsi in AEW. Di recente, però, è stato anche riferito che il compenso richiesto dall'ex Universal Champion è "molto alto".

L'ultimo match mai disputato da Bray Wyatt finora rimane quello di WrestleMania 37, dove l'allora The Fiend (nel pieno della sua storyline mai realmente conclusa con Alexa Bliss) è stato sconfitto da Randy Orton.