La moglie di Randy Orton: "A Wrestlemania 33 Randy è quasi svenuto"

Nella sua ultima intervista, la moglie della Vipera della WWE ha voluto rivelare un dettaglio che nessun fan aveva ancora scoperto sull'entrata di Orton nel suo match

by Roberto Trenta
SHARE
La moglie di Randy Orton: "A Wrestlemania 33 Randy è quasi svenuto"

Molto spesso sui ring della WWE e nei backstage dei grandi eventi, accadono cose che nè i fan nè tantomeno gli addetti ai lavori si immaginerebbero mai per gli atleti e le grandi Superstar della compagnia numero uno al mondo.

Se in una delle ultime puntate di Friday Night Smackdown uno degli atleti più in rampa di lancio della compagnia, Big E, si è purtroppo rotto due vertebre cervicali, rischiando la carriera e anche la vita, molte altre volte accadono cose che fortunatamente sono più leggere ma che destabilizzano comunque i fan, i quali vedono le Superstar della compagnia come veri e propri supereroi e non come semplici esseri umani, con fragilità, emozioni e difetti come tutti.
In questa nostra news, vogliamo riportarvi un dettaglio che a molti è sfuggito durante l'ingresso al ring di Wrestlemania 33 di Randy Orton, chiamato in quell'occasione ad affrontare Bray Wyatt in un match valido per il WWE Championship, con il Legend Killer della WWE che è quasi svenuto nel suo ingresso, con tale insospettabile curiosità che è stata svelata dalla moglie del pluricampione mondiale della compagnia, Kim Orton.

Randy Orton e le gambe che cedevano a Wrestlemania 33

Nella sua ultima intervista rilasciata ai microfoni del Wives of Wrestling podcast, la moglie dell'ormai leggendario Randy Orton ha voluto infatti rivelare:

"Voglio dire qualcosa sull'entrata di Randy nella stessa Wrestlemania (la 33 ndr).

Lui stava camminando sulla rampa verso il ring e si è caricato da morire, tanto da sentire subito delle vertigini. Sì, era talmente tanto carico e adrenalinico che ha mantenuto anche il respiro, si è dovuto fermare e ha tirato giù le mani che aveva alzato e si è capito subito che si stava sentendo tutto scombussolato.

Quel figlio di pu**na è quasi svenuto. Ha dovuto camminare molto lentamente e gli ci sono voluti almeno 5 minuti per riprendersi" . Se non fosse stato per la moglie Kim, a quest'ora i fan neanche si sarebbero accorti di niente, con il match di Orton contro Wyatt che ha ricevuto parecchie critiche, soprattutto per gli "effetti speciali" che la WWE ha voluto regalare a quella contesa, aspramente criticata sia dai fan che dagli addetti ai lavori, in un'edizione dello Showcase of the Immortals invece molto apprezzata.

Randy Orton Wrestlemania
SHARE