WWE, Brock Lesnar: "Tratto il wrestling come se fossi un pugile"

Nella sua ultima intervista, il WWE Champion ha voluto parlare del suo approccio verso il lavoro e verso il pro-wrestling

by Roberto Trenta
SHARE
WWE, Brock Lesnar: "Tratto il wrestling come se fossi un pugile"

Dall'edizione di Summerslam dello scorso anno, c'è stata una vera e propria bomba che è esplosa nella zona del main event della WWE, con il ritorno di Brock Lesnar che non era previsto da nessuno, che ha letteralmente minato dal primo giorno il regno di campione Universale di Roman Reigns, il quale è tuttora detentore della cintura di campione massimo di Friday Night Smackdown.

Dopo aver vinto il WWE Championship per l'ennesima volta, Brock Lesnar ha sfidato Roman Reigns ad un match da Winner Take All a Wrestlemania 38, grazie alla sua vittoria della Royal Rumble maschile dell'omonimo ppv. Dopo aver ufficializzato questa grandissima sfida, che sembra essere uno dei match col più alto star power dell'intera storia della compagnia dei McMahon, Lesnar si è divertito a rilasciare diverse interviste per pubblicizzare tale evento, come non aveva mai fatto probabilmente in tutta la sua carriera, essendo una persona molto schiva e molto riservata per tutto l'anno.
Nella sua ultima intervista, The Beast Incarnate ha voluto anche parlare del suo approccio verso il lavoro, che per lui oltre ad essere una cosa che richiede molta passione, è anche un vero e proprio business, alla quale bisognerebbe approciarsi con la massima professioanlità, cosa che lui ha sempre fatto.

Brock Lesnar ed il suo approccio verso il wrestling

Ai microfoni del suo ultimo intervento per Newsday, intervistato da Alfonso Castillo, il WWE Champion dei McMahon ha infatti affermato:

"Sono riuscito a mettere in piedi dei match veramente grandiosi nella mia carriera.

E non lo si fa senza avere passione per quello che facciamo sul ring. Ho scoperto che era più facile per me andare a ricaricare le mie batterie ed essere quello che sono e che voglio realmente piuttosto che nascondermi dal resto del mondo.

E' semplicemente quello che sono. Sono una persona riservata. Mi approccio alla vita e al lottare ed al wrestling come se fosse un lavoro. E' una carriera. Sono un pugile professionista. Salgo sull'ottagono o sul ring, faccio i miei affari e li faccio bene e sono pagato per quello. E sono anche molto appassionato di questo business" .

Brock Lesnar
SHARE