Goldberg: "Odiavo le Superstar WWE che usavano la Spear"

Nella sua ultima intervista, il WWE Hall of Famer ha voluto raccontare come è cambiato il suo giudizio verso gli atleti che utilizzano una delle sue finisher più famose

by Roberto Trenta
SHARE
Goldberg: "Odiavo le Superstar WWE che usavano la Spear"

Una delle Superstar che più è stata utilizzata come attrazione speciale dalla WWE negli ultimi anni, è sicuramente Bill Goldberg, WWE Hall of Famer nonché pluricampione mondiale WCW e WWE, con il leggendario lottatore di Monday Nitro che dopo anni di semi-ritiro aveva deciso di rifarsi vivo sui ring della compagnia dei McMahon, instaurando una faida con Brock Lesnar durata diversi mesi.

Dopo il suo rientro ufficiale sui ring della compagnia dei McMahon, Da Man ha continuto a lavorare anno dopo anno, con degli accordi che duravano poco tempo, con il suo compenso che è sempre stato molto alto e con gli impegni annuali sul ring che invece erano ben pochi, come 2-3 match all'anno.

Dopo il suo ultimo match contro Roman Reigns in quel di Elimination Chamber, ultimo ppv tenuto in Arabia Saudita della WWE, avvenuto contro il campione Universale della federazione, Roman Reigns, il contratto che legava Goldberg alla compagnia sarebbe terminato, con l'Hall of Famer che sarebbe così tornato ad essere un free agent dopo alcuni anni.

Goldberg parla di come odiasse i suoi colleghi che facevano la Spear anni fa

Nella sua ultima intervista, Da Man ha vouto parlare di tutti quei colleghi che hanno utilizzato per anni una delle sue mosse più devastanti e convincenti, la Spear, con molti di essi che usavano però impropriamente tale manovra, soprattutto non per chiudere le contese, cosa che Goldberg ha sempre odiato.

Parlando di questo argomento ai microfoni del Dr Beau Hightower, Bill Goldberg ha così sostenuto la sua tesi:

"Ci sono circa 15 o 20 Superstar in WWE che la usano ed io odiavo quando lo facevano, ma adesso invece mi piace.

Mi piace perché voi li vedete farla e poi vedete come la fa un maestro. Lì c'è una grandissima differenza. E se mi piacete abbastanza, probabilmente potreste sopravvivere a una di esse. Se non mi piacete, probabilmente butterei la mia testa nel mezzo del vostro petto e voi stareste all'ospedale.

Questa è una delle cose belle del mio personaggio... Dovevate sedervi al limite del vostro sedile perché non avevate idea di quello che sarebbe potuto accadere. E sapevate che sarebbe successo rapidamente, ma dovevate concentrarvi e dovevate essere attenti a quello che stava succedendo perché ve lo sareste perso" .

Con un discorso in pieno stile Goldberg, il WWE Hall of Famer ha messo in guardia tutte le Superstar WWE che eseguono la Spear sui ring della compagnia, con molti di essi, vedi Roman Reigns o Bobby Lashley, che sono andati già faccia a faccia con Da Man, uscendo un po' con le ossa rotte dai rispettivi match contro di lui.

Goldberg Hall Of Fame
SHARE