Qual è il problema dei wrestler di oggi? Ce ne parla Brock Lesnar



by RACHELE GAGLIARDI

Qual è il problema dei wrestler di oggi? Ce ne parla Brock Lesnar

Durante un’apparizione come ospite special al Pat McAfee Show, il vincitore della Royal Rumble, l’amatissimo Brock Lesnar, ha parlato della differenza nello spogliatoio tra quando lui era giovane e adesso, ovviamente in WWE.

"È solo un po' strano come il tutto… la rivoluzione sai?" Lesnar ha detto. "Perché quando sono arrivato era come, sai, The Undertaker e Steve [Austin] e ho potuto andare avanti e avanti ancora con i ragazzi. Ma ora sono la vecchia superstar che cammina per i corridoi.

Guardo questi ragazzi più giovani, e non lo so… Qualcuno dovrebbe farsi avanti, andare over e capire come far mettere agli spettatori il c**o sulla sedia senza preoccuparsi del suo prossimo spazio sotto i riflettori. Capire come diavolo posso essere diverso. Come posso fare soldi? Questo è tutto. Questo è il business.”

Cosa manca ai rookie di oggi?

Quando gli è stato chiesto cosa pensa che possa mancare alle giovani generazioni di wrestler, lui ha risposto: “Le nuove generazioni credono che se saliranno sul ring e faranno la stessa mossa mille volte funzioneranno, ma non è quello il business. C’è un bravo ragazzo e uno cattivo. Sai, tipo, Holyfield e Tyson. ‘Ah, non mi piace quel ragazzo. Mi piace.’ Mettere le persone l'una contro l'altra. Storyline e sai, questo è quello che è divertente del mio ritorno questa volta, sta tutto nella trama con Roman Reigns. Essere con Paul Heyman per 15 anni e ora Paul è con Roman.”

Brock come punto di riferimento?

Durante un incontro virtuale, l’ex WWE B-Fab, aveva raccontato di un lato sconosciuto di Brock Lesnar, che si è approcciato proprio a lei, una rookie, in modo inaspettato: "Chi mi ha sorpresa? Onestamente direi Brock Lesnar. Mi ha sorpresa perché è molto gentile ed è molto dolce e non me l'aspettavo. Mi aspettavo che fosse tipo: ’Non parlarmi, nessuno mi guardi,’ ed era super gentile. Si è avvicinato a me e mi ha stretto la mano dicendomi: ‘Ehi, benvenuta.’ Ero tipo: ‘Woah. Questo è fantastico.’ È stato davvero fantastico, e anche Roman Reigns è davvero figo. È davvero un bravo ragazzo.”

Brock Lesnar