Becky Lynch eroina Marvel al cinema, anzi no: lei stessa spiega la verità



by   |  LETTURE 1303

Becky Lynch eroina Marvel al cinema, anzi no: lei stessa spiega la verità

Il caso Becky Lynch e Marvel è quello che si potrebbe definire, prendendo ad esempio un altra cosa nell'ambito del cinema: una serie di sfortunati eventi. Perché? Semplicemente perché The Man ormai sono quasi due anni che viene associata al marchio dei noti fumetti, senza concretamente concludere nulla.

L’ultima notizia uscita è quella collegata alle riprese di Black Panther: Wakanda Forever, che sono in corso in questi giorni, con la pellicola che farà il suo debutto nelle sale a novembre 2022, sequel ovviamente del primo film già uscito, con il compianto Chadwick Boseman.

Su internet sono state diffuse alcune foto dal set e una in particolare ha attirato l’attenzione di tutti: quella dove si vede una donna che è stata presentata a tutti come Becky Lynch, che potrebbe essere parte del cast del film e dare il via ufficialmente a questa collaborazione. Ma sarà davvero lei?

Becky Lynch fa chiarezza

Dopo aver fatto impazzire il web con questa storia, e parliamo di giornalisti che forse avrebbero anche bisogno di un paio di occhiali, l’irlandese ha voluto smentire tutto con un semplice meme. Infatti sul proprio account Twitter la wrestler ha fatto un tweet con la foto dal set del film e accanto il famoso meme dei due Spiderman che si indicano, senza scrivere nulla nella descrizione.

Questo può tranquillamente essere preso come un chiaro segno di come tutti si siano sbagliati nell’identificare quella donna come Becky Lynch, anche perché davvero è totalmente diversa da lei.

Sicuramente arriverà il momento in cui Becky entrerà a far parte del Marvel Universe, soprattutto perché ama recitare e già ha fatto anche alcuni telefilm come The Vikings, dov’era una stunt-woman, o anche Billions, dove invece è apparsa sullo schermo come se stessa, anche perché ha ispirato un personaggio di uno dei fumetti Marvel di recente.

È innegabile che una donna e atleta del suo calibro sia perfetto per un ruolo, o come eroina o come cattiva, ma forse il secondo si addice più a Charlotte Flair, che non ha mai negato di volere questa parte in qualche film, lanciando anche dei messaggi tramite i propri costumi, come di recente quando l’abbiamo vista nei panni di Crudelia e per rimanere in tema Marvel, Thanos e Venon.