Brie Bella: "La WWE ha fatto un passo indietro con la divisione femminile"



by   |  LETTURE 826

Brie Bella: "La WWE ha fatto un passo indietro con la divisione femminile"

Nelle ultime settimane diversi fan si stanno lamentando di un leggero calo nell'attenzione che la WWE sta dando alla propria divisione femminile. Dopo un periodo d'oro grazie alla Women's Evolution, culminata nel main event di WrestleMania 35, alcuni dettagli stanno lasciando l'amaro in bocca ai fan del wrestling femminile.

Proprio durante l'ultima puntata di SmackDown è stato dato il via al primo Queen's Crown Tournament, la controparte del King of the Ring, ma i due match del primo round presentati hanno avuto un minutaggio ridicolo, portando a diverse critiche.

Una delle donne che è stata in prima linea nel cambio di direzione della divisione femminile in WWE, Brie Bella, ha condiviso questa sensazione generale in un episodio di Sippin’ the Tea con Ariane Andrew, conosciuta ai fan WWE come Cameron: "E' strano perché ultimamente sembra che ci sia stato un calo.

Ora che Becky è tornata ci sarà sicuramente più costruzione dietro alle storie, ma per un po' ho pensato che le ragazze stessero ricevendo così tante opportunità per poi riceverne di nuovo poche.

Guardavo Raw e SmackDown e pensavo che le storie non stessero ricevendo quell'approfondimento necessario, o il tempo che dovevano avere".

Brie Bella: "La WWE sta fallendo con la divisione di coppia femminile"

Un altra grossa critica che viene fatta alla WWE è la gestione della categoria di coppia femminile, che manca di veri tag team e di storyline credibili.

Brie Bella, che ha anche registrato l'intervista prima della Draft, dove diverse coppie sono state scoppiate, si è trovata d'accordo anche su questo punto: "Prendi la divisione di coppia: siamo passati dall'avere così tanti tag team a non averne quasi nessuno.

Le donne possono interpretare personaggi originali e divertenti. Torno indietro alle Glamour Girls, con Jimmy Hart come loro manager; perché non abbiamo un tag team femminile con un uomo come manager? Ci sono tante cose in cui la WWE è imparegiabile, ma qui, per qualche motivo, stanno fallendo.

Potrebbero avere una divisione di coppia incredibile. Sono sconvolta da alcune persone che hanno mandato via. La Riott Squad? Non lo capirò mai. Anche Mandy Rose e Dana Brooke sembrano un tag team credibile. Le IIconics? Non riesco proprio a capire, hanno forse minacciato qualcuno nel backstage? Perché se così non fosse, non capisco i motivi".