Dutch Mantell: "Vince McMahon tende ad agire soltanto per capriccio"



by   |  LETTURE 694

Dutch Mantell: "Vince McMahon tende ad agire soltanto per capriccio"

Nel corso degli ultimi anni, la WWE è stata spesso criticata per un prodotto scarsamente originale e troppo ancorato a logiche del passato. Sul banco degli imputati è finito ovviamente Vince McMahon, reo di non fidarsi dei suoi giovani talenti e di lasciare troppo spazio ai veterani part-timer.

Gli effetti della pandemia globale – che ha messo in ginocchio tutti i settori – hanno acuito ulteriormente la crisi della federazione di Stamford, obbligandola a rilasciare un gran numero di superstar e addetti ai lavori.

Hanno dovuto fare i bagagli nomi di primissimo piano del calibro di Braun Strowman, Mickie James, Aleister Black, Andrade e persino Bray Wyatt. Alcuni di loro sono stati ingaggiati dalla All Elite Wrestling, che si è tolta la soddisfazione di firmare anche due leggende assolute come CM Punk e Daniel Bryan.

La WWE ha provato a rispondere con i grandi ritorni di Becky Lynch e Brock Lesnar a SummerSlam. Nel corso dell’ultima edizione di ‘Smack Talk’ su Sportskeeda, Dutch Mantell ha criticato ferocemente il modo in cui Vince McMahon prende le decisioni relative alla programmazione degli atleti.

Dutch Mantell attacca Vince McMahon

“La verità è che Vince McMahon – nella maggior parte dei casi – fa le cose soltanto per capriccio” – ha sentenziato Mantell. “Per lui è come se fosse un gioco, non si rende conto che c’è in ballo il destino e il futuro di tantissimi ragazzi.

La situazione è questa in WWE, bisogna essere molto onesti. Ecco perché molti angle sembrano non avere alcun senso logico” – ha rincarato la dose. Mantell ha analizzato poi la faida tra Roman Reigns e Brock Lesnar: “Se l’intenzione della compagnia è quella di utilizzare Reigns come un babyface anche in futuro, allora dovrà esserci un grosso cambiamento relativo al personaggio di Paul Heyman.

Io credo che ci apprestiamo ad assistere ad un clamoroso colpo di scena all’interno di questa storyline. Roman ha bisogno che ci sia un heel di livello dall’altra parte del ring, un fattore che è spesso mancato nelle sue precedenti rivalità. Vedremo cosa accadrà”.