Riddle: "C'è soltanto una cosa che invidio a Conor McGregor"



by   |  LETTURE 3874

Riddle: "C'è soltanto una cosa che invidio a Conor McGregor"

Riddle è una delle superstar più popolari della WWE in questo momento, avendo scalato le gerarchie della federazione in maniera veemente nell’ultimo anno e mezzo. La discussa e bizzarra alleanza con una leggenda del calibro di Randy Orton lo ha sicuramente aiutato nel suo percorso di crescita, oltre a far conoscere al pubblico lati inediti del suo personaggio.

Durante la sua avventura nella compagnia di Vince McMahon, il 35enne di Allentown si è aggiudicato una volta il titolo di campione degli Stati Uniti, una volta il Raw Tag Team Championship e una volta l’NXT Tag Team Championship.

A differenza di numerosi colleghi, Matt non ha minimamente sofferto il passaggio da NXT al main roster. Riddle viene ricordato anche per la sua esperienza nelle MMA, cominciata in seguito alla partecipazione al reality show ‘The Ultimate Fighter’ nel 2008.

La sua carriera in UFC ha avuto una durata di cinque anni, prima di essere rilasciato nel 2013 dopo aver fallito il ‘drug test’ per la seconda volta in un anno. Può vantare un bilancio di 8-3 nelle MMA e il suo ultimo incontro risale al 2014.

Dopo aver trascorso qualche anno nel circuito indipendente, Matt ha firmato un contratto con la WWE nel 2018.

Riddle cita l'esempio di Conor McGregor

Nel corso dell’ultima edizione di ‘After The Bell’, è stato chiesto a Riddle di esprimere un parere sul mondo degli sport da combattimento.

“Capisco che tanta gente non gradisca molto tutto ciò che ruota intorno a questo settore. Mi viene in mente l’esempio di Conor McGregor, che ha tantissimi fan ma anche una miriade di detrattori. In qualunque modo la si pensi, è impossibile negare che sia bravissimo nell’arte di commercializzare se stesso.

Mi piacerebbe essere bravo come lui in quel tipo di attività” – ha confidato Riddle. Il 21 agosto scorso, a SummerSlam, gli RK-Bro hanno trionfato su AJ Styles e Omos conquistato i titoli Tag Team di Raw per la prima volta.

Nella puntata di Raw del 30 agosto, gli RK-Bro hanno difeso le loro cinture respingendo l’assalto di Bobby Lashley e MVP.