AEW: Annunciata la Jon Huber Legacy Foundation



by   |  LETTURE 1570

AEW: Annunciata la Jon Huber Legacy Foundation

La All Elite Wrestling ieri sera è andata in onda con una puntata speciale di Dynamite, interamente dedicata a Brodie Lee proprio per celebrare la memoria del wrestler nella sua città natale, Rochester, dopo la sua scomparsa quasi un anno fa.

La bella notizia, che risolleva un po’ lo spirito di coloro che hanno amato Brodie come persona e come wrestler, è che la moglie ha deciso di lanciare una fondazione benefica a nome del marito, insieme al fratello di Jon Huber, vero nome di Brodie Lee, ovvero Chris Uber, con uno scopo davvero bellissimo, quasi mai visto prima in queste situazioni.

Il comunicato ufficiale

La AEW ha distribuito a tutti i media e pubblicato sui social, nella serata di ieri, un comunicato per annunciare il lancio della Jon Huber Legacy Foundation: “LA MOGLIE E IL FRATELLO DEL COMPIANTO WRESTLER LANCIANO UNA NO-PROFIT. Jon Huber Legacy Foundation onorerà la dedizione del lottatore defunto alla famiglia e alla carriera.

ROCHESTER, NY, 29 settembre - Lo stesso giorno in cui la All Elite Wrestling (AEW) fa il suo debutto nella città natale di Jon Huber, Rochester, NY, la sua famiglia e i suoi amici annunciano la creazione della Jon Huber Legacy Foundation. La Fondazione si concentrerà sul fornire sostegno a persone in settori creativi che non hanno compiuto il prossimo passo nella loro carriera a causa degli obblighi familiari.

"Jon ha quasi rinunciato al suo sogno di lottare a causa della sua famiglia", ha detto Amanda Huber, "Ma ha ricevuto la chiamata per trasferirsi in WWE mentre eravamo in ospedale con il nostro primo figlio. Non riesco a pensare a un modo migliore di onorare il suo impegno per la famiglia e la sua carriera che aiutare altre persone che stanno affrontando lo stesso dilemma.”

A partire dal 2022, la Fondazione selezionerà un gruppo di individui creativi da sostenere con risorse, connessioni, competenze pratiche e finanziamenti diretti. La corte si riunirà durante tutto l'anno per apprendere da esperti in settori quali pianificazione aziendale, gestione degli artisti, pubbliche relazioni, gestione del marchio, finanze e legge sulla proprietà intellettuale. Queste competenze e le connessioni li aiuteranno a dare sostegno alle famiglie mentre aiuteranno anche loro ad inseguire i propri sogni.”

"Molti artisti e lottatori non sono mai istruiti su come gestire le loro finanze, gli investimenti, e le attività in un modo per assicurarsi che la loro famiglia sia tutelata," ha detto Chris Huber, "Come nostro padre, Jon ha sempre voluto assicurarsi di prendere decisioni giuste non solo per la sua carriera, ma anche per la sua famiglia.”

La fondazione annuncerà la sua prima fase di candidatura all'inizio del 2022.”