Kenny Omega: “La WWE è disperata in questo momento.”



by   |  LETTURE 1821

Kenny Omega: “La WWE è disperata in questo momento.”

La All Elite Wrestling sarà anche nata nel 2019, ma è cresciuta molto rapidamente, diventando popolare all’interno del business e mettendo in serie difficoltà anche le altre compagnie di wrestling con un buon lavoro.

Di recente poi abbiamo visto i debutti di alcune superstar di alto profilo che hanno saputo emozionare i fans, come Adam Cole, Bryan Danielson e soprattutto CM Punk che è stato lontano dalle scene per parecchi anni, quando, secondo lui, la WWE gli aveva portato via l’amore per il professional wrestling.

Questa popolarità conquistata dalla compagnia di Tony Khan è una cosa da non sottovalutare perché potenzialmente potrebbe essere pericolosa per la WWE, che comunque per importanza storica, probabilmente rimarrà sempre la numero uno, o almeno per qualche altro anno.

Parole forti dal campione Omega

Intervistato da Tokyo Sports, l’attuale campione AEW, Kenny Omega, ha parlato della recente esplosione della All Elite Wrestling nel mondo del wrestling, dicendo che sicuramente questa cosa ha mandato in crisi la WWE.

Queste le sue parole: "All'inizio, c'era un enorme divario tra WWE e AEW. La AEW era solo una promotion alle prime armi, dopo tutto. Ma avete capito come sono cambiate le cose? La WWE è disperata. Continuano a riportare leggende ogni due settimane. Il COVID è una cosa terribile, e non avremmo mai voluto che accadesse, ma è quello che è.”

Vi ricordiamo che Kenny Omega è stato eletto miglior lottatore del 2021 nella classifica PWI 500, superando anche Roman Reigns arrivato secondo. Un Roman Reigns che Omega vorrebbe sfidare: "[…] mi piacerebbe andare contro (l'attuale WWE Universal Champion) Roman Reigns. Sarebbe una grande opportunità per mostrare chi è il vero campione del mondo.”

Inoltre Omega ha parlato del fatto che secondo lui molte superstar WWE vorrebbero lottare in AEW in questo momento: "Ci saranno sicuramente molti più di loro in arrivo in futuro. Sento che circa il 90% dei lottatori in WWE vorrebbe saltare in AEW.”