Deonna Purrazzo frustrata con NXT: “Non mi hanno resa una star”



by   |  LETTURE 2131

Deonna Purrazzo frustrata con NXT: “Non mi hanno resa una star”

Deonna Purrazzo è stata licenziata dalla WWE il 15 aprile 2020, con la prima ondata di licenziamenti che la compagnia ha attuato quando il Covid si è fatto vedere nelle nostre vite. 

Ha debuttato poi ad IMPACT intorno ai 60 giorni dopo il licenziamento perché a NXT la clausola di non competizione, a differenza del main roster, è valida solo per 30 giorni.

Qui Deonna ha trovato la sua dimensione e ha riscosso un enorme successo diventando Knockouts Champion e dominando la divisione femminile, non solo ad IMPACT, ma anche in altre federazioni. Infatti con la famosa Forbidden Door che è stata abbattuta, ha avuto la possibilità di andare anche in NWA e in AAA, dove di recente, in quest’ultima, ha vinto la cintura Reina de Reinas che l'ha resa doppia campionessa.

Il passato da dimenticare a NXT

Intervistata da Renee Paquette nel suo podcast Oral Sessions, Deonna Purrazzo ha parlato del sistema di sviluppo della WWE, ovvero del Performance Center e di NXT, criticando molto la gestione della situazione per i nuovi talenti. 

“Ho avuto la sensazione che stessi facendo male qualcosa. […] Ero in una classe in cui sentivo di poter fare tante cose. Ero nella classe di Serena (Deeb), e Serena era allenata dal mio allenatore. Quindi era un po' come se tutte le cose che stavamo facendo io le avessi fatte prima di arrivare lì. Così mi sedevo ogni settimana ed ero tipo ‘Guardiamo questo match. Cosa posso migliorare?’

E non stavo ricevendo necessariamente un sacco di feedback tipo ‘Questo è quello che puoi far meglio’. Piuttosto era ‘Questo è buono, forse avresti potuto fare qualcosa di diverso qui. O qualcosa lì, o abbiamo bisogno di giocare con la tua musica e il tuo ingresso.' Ma parlando di wrestling, nessuno mi stava dicendo qualcosa di diverso. E questa è stata la mia più grande lamentela. Così sono andata da Matt Bloom e gli ho detto tipo ‘Ok sono venuta qui per essere una star della TV. E non la sono. Quindi, se non hai intenzione di dirmi cosa devo fare per essere una star della TV, cosa ci faccio qui?’ Col senno di poi, forse l'ho fatto troppo presto."