Vince Russo: "Non conosco nessuno più sciatto e limitato di Vince McMahon"



by   |  LETTURE 2317

Vince Russo: "Non conosco nessuno più sciatto e limitato di Vince McMahon"

Il modo in cui Vince McMahon ha gestito gli affari negli ultimi anni ha fatto storcere il naso sia ai fan che agli addetti ai lavori. Parecchi esperti hanno sottolineato come la qualità del prodotto sia notevolmente scesa in nome del profitto e delle esigenze televisive.

Lo scoppio della pandemia globale non ha certo aiutato la federazione di Stamford a risollevarsi, nonostante l’invenzione del ThunderDome abbia permesso alla compagnia di proseguire i suoi show a porte chiuse. Se ciò non bastasse, il repentino calo degli ascolti e la veemente ascesa di All Elite Wrestling hanno acuito ulteriormente la crisi della WWE, incapace di trovare soluzioni valide in un momento senza precedenti per l’intera umanità.

I grandi ritorni di Becky Lynch e Brock Lesnar a SummerSlam potrebbero aver messo una toppa, ma il futuro sembra tutt’altro che roseo da ogni punto di vista. Nel corso di una recente intervista ai microfoni di Sportskeeda, l’ex writer della WWE e della WCW Vince Russo ha lanciato l’ennesima frecciata nei confronti di Vince McMahon.

Vince Russo spara a zero contro la WWE

“Considerate che – quando io ho iniziato a lavorare in WWE – Vince McMahon aveva già 50 anni. Non saprei dire che tipo di persona fosse prima di aver compiuto quell’età.

Posso dirvi che – nel periodo di tempo in cui ho avuto la possibilità di osservarlo da vicino – mi sono accorto che lui e l’intera famiglia McMahon erano le persone meno ‘cool’ che avessi mai incontrato nella mia vita” – ha sentenziato Russo.

Secondo il parere di quest’ultimo, a Vince McMahon mancherebbe la capacità di valutare le cose in prospettiva futura. “Credo di non aver mai incontrato una persona più sciatta e limitata di Vince McMahon.

Non sono difetti da poco per un uomo che dovrebbe avere in mano il polso della situazione in una grandissima azienda come la WWE. Non ha la più pallida idea di come si gestiscano i vari aspetti di questo business e spesso si è affidato a individui che ne sapevano ancora meno di lui” – ha rincarato la dose. Vedremo se giungerà una risposta da Stamford prima o poi.